Storie

“Le lettere che scrivo a mio figlio Papo diventano un libro”

La scrittura come terapia. Scrivere per affrontare la sofferenza. Scrivere lettere notturne non per superare una perdita, pesantissima, - quella di un figlio morto l'estate scorsa a soli 10 anni per un arresto cardiaco -, ma per continuare un dialogo, per "tenere botta al dolore e trasformarlo in Amore" …

Narrativa

Se l’amore nasce in libreria (e diventa un romanzo)

In uno stretto vicolo di un minuscolo paesino vicino a Oxford si nasconde un posto speciale. È una piccola libreria, tutta di legno. Gli scaffali arrivano fino al soffitto e pile di libri occupano ogni angolo disponibile. Il suo nome è Nightingale Books ed è proprio qui che Emilia è cresciuta. Fra le pagine di…

Storie

L’attualità di “Breviario Mediterraneo” di Matvejevic

Nato a Mostar nel 1932 e morto a Zagabria pochi giorni fa, Predrag Matvejević è stato un’intellettuale cosmopolita di grande spessore, esponente del dissenso nei confronti del socialismo dell’Est Europa. Aveva lasciato il proprio paese ai tempi della guerra in Jugoslavia e fu docente di letterature slave prima…