Articolo

Cosa ce ne facciamo di un mucchio di sogni imperfetti, di un amore fatto di però?

Lo cantava Leonard Cohen, There is a crack in everything, that’s how the light gets in. Poi sui social ha imperversato l’arte giapponese chiamata Kintsugi e invece di far passare la luce, le crepe sono diventate cicatrici dorate. Chi ha più paura dell’imperfezione, nell’epoca di Facebook e di Whatsapp, in cui…