Da news

Ecommerce: la guida per gestire un negozio online

Ecommerce: la guida per gestire un negozio…

Il romanzo di Daniele Zito, per capire il tempo in cui viviamo

Il romanzo di Daniele Zito, per capire…

Come far cambiare idea a chi dice di non amare i libri

Come far cambiare idea a chi dice…

Mancano i prof di matematica...

Mancano i prof di matematica...

Le panchine a forma di libro in giro per il mondo - Immagini

Le panchine a forma di libro in…

Isabel Allende e il linguaggio universale della magia

Isabel Allende e il linguaggio universale della…

Sjöberg racconta l'America e la sua natura attraverso Gunnar Widforss, pittore vagabondo

Sjöberg racconta l'America e la sua natura…

"La pace" di Richard Bausch: è possibile restare umani quando si è in guerra?

"La pace" di Richard Bausch: è possibile…

Cosa non fare se si vuole che i ragazzi leggano in estate

Cosa non fare se si vuole che…

"La calligrafia è terapeutica, parola di amanuense"

"La calligrafia è terapeutica, parola di amanuense"

Chiara Saraceno: la famiglia non è quella dei nostri stereotipi

Chiara Saraceno: la famiglia non è quella…

L'anonimo blogger Mosul Eye ricostruisce biblioteca distrutta dall'ISIS, un libro alla volta

L'anonimo blogger Mosul Eye ricostruisce biblioteca distrutta…

L'autore

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte, nato a Imperia nel 1945, ha pubblicato saggi (tra cui La metafora barocca, 1972, e Lettera ai disperati sulla primavera, 2006), raccolte di poesia (tra le altre L’Oceano e il Ragazzo, 1983, 2002 e Ferite e rifioriture, 2006, Premio Viareggio) e romanzi (tra cui Il terzo ufficiale, 2002, Premio Hemingway, La casa delle onde, 2005, Selezione Premio Strega, L’adultera, 2008, Premio Manzoni, Il male veniva dal mare, 2013. È autore di traduzioni, antologie, libretti d’opera, testi teatrali, e ha collaborato a giornali e a programmi televisivi.

Citazioni libri autore

«Come comincia la giornata di una bambina-cigno? Intanto presto, alle prime luci dell’alba. Amarella si sveglia e si alza in volo. È quello l’unico lato bello della sua immensa sventura»

G. Conte

Amarella

Amarella

Amarella

G. Conte

«Vuoi fare l’analisi logica della lingua delle Farfalle? Chiedi a me. E come si dice ‘grazie’ nella lingua…

Amarella

Amarella

G. Conte

Come comincia la giornata di una bambina-cigno? Intanto presto, alle prime luci dell’alba. Amarella si sveglia e si alza…

Amarella

Amarella

G. Conte

Come comincia la giornata di una bambina-cigno? Intanto presto, alle prime luci dell’alba. Amarella si sveglia e si alza…

La cucina dell’anima

La cucina dell’anima

G. Conte

Da sempre e a tutte le latitudini, attorno al cibo l’umanità ha costruito una quantità di gesti e significati: offerta e ricevimento,…

Il male veniva dal mare

Il male veniva dal mare

G. Conte

Nizza, Baia degli Angeli, terzo decennio del XXI secolo. Nyamé Kumasi, un giovane cronista mezzo italiano e mezzo ashanti, e…

Altro bene non c’è che conti

Altro bene non c’è …

G. Conte

La speranza è che i giovani lettori, che molto spesso hanno poca consuetudine con la poesia, trovino nei versi di tre poeti nati…

Il terzo ufficiale

Il terzo ufficiale

G. Conte

Verso la metà di maggio del 1789, mentre il vento della Rivoluzione soffia sulla Francia, nel porto di Nantes un giovane ufficiale…

L’oceano e il ragazzo

L’oceano e il ragazzo

G. Conte

«Cosa sono gli dèi, oggi per noi? Per Giuseppe Conte sono la presenza della preistoria nei luoghi, anzi della storia preumana,…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.