Nelle acque norvegesi naviga "Epos": la biblioteca galleggiante che rende la navigazione dei fiordi un'esperienza imperdibile

Si chiama Epos la biblioteca galleggiante che naviga le acque della Norvegia: un traghetto che esplora i fiordi e collega le diverse isole del Paese, offrendo a tutti i viaggiatori libri da leggere durante la traversata, come racconta BookRiot.

L’idea di unire la navigazione alla lettura nacque nel 1959 dall’esigenza di una rete di collegamento per il Paese, e fin da subito il primo traghetto fu dotato di diversi volumi, donati dalla biblioteca nazionale.

L’idea ebbe un immediato successo e nel 1963 venne costruita Epos, con la precisa intenzione di avviare una biblioteca galleggiante, una barca piena di libri.

Epos ospita all’incirca 6000 volumi a disposizione di tutti i viaggiatori e offre una sala di lettura per rendere confortevole il viaggio, ma non solo: a bordo vengono organizzate presentazioni e letture per intrattenere i passeggeri durante la traversata.

Queste iniziative sono diventate un punto di riferimento della vita culturale norvegese, che attrae sia i turisti sia le persone del luogo: Epos naviga da aprile a settembre, dividendo il periodo in due tour da 45 giorni in diverse regioni del paese, visitando fino a 150 piccole comunità disperse nella natura nordica.

È un modo per rendere più piacevole il viaggio e promuovere la lettura, circondati dal panorama dei fiordi.

(Visited 1.142 times, 81 visits today)

Commenti