Una riproduzione gigante de "Lo straniero" di Camus, "Il piccolo principe" di Saint-Exupéry e "Le opere" di Molière adornano la sua facciata: siamo ad Aix-en-Provence e questa è la Bibliotheque Mejanes...

Se per caso un passante, camminando, si domandasse cosa lo aspetta dentro questo palazzo, i tre libri giganti che compongono la facciata potrebbero essere un prezioso indizio: si tratta infatti di una biblioteca. Siamo ad Aix en Provence, nel sud della Francia, e quella che vedete nella foto è la Bibliotheque Mejanes.

Al suo interno sono preservati più di 60mila documenti provenienti dalla collezione del marchese Jean-Baptiste Marie de Piquet che comprende sia manoscritti risalenti al Medioevo che copie di quotidiani locali stampati tra il 1870 e il 1944.

Durante la Rivoluzione Francese, nel 1789, le opere più antiche furono conservate dal bibliotecario Jacques Gibelin i cui sforzi hanno permesso che arrivassero intatte fino ai giorni nostri.

Come racconta Atlasobscura.com, la biblioteca fu fondata nel 1810 ed era situata all’interno del municipio cittadino. Dal 1989 è invece entrata a far parte del complesso della Cité du Livre, costruito in un’ex fabbrica di fiammiferi.

Oltre a ricoprire il ruolo di biblioteca pubblica, il centro ospita anche numerosi istituti di ricerca, ma l’elemento più impressionante resta la sua facciata che ha la forma di tre libri giganti: Lo straniero di Albert Camus, Il piccolo principe di Antoine Saint-Exupéry e Le opere di Molière. Tutte e tre opere di grandi autori della letteratura francese, anche se appartenenti a periodi storici diversi.

Potrebbe non esserci una biblioteca migliore per soddisfare GRANDI lettori.


LEGGI ANCHE – Kansas, le pareti del parcheggio della biblioteca diventano libri giganti…

(Visited 1.451 times, 1.451 visits today)

Commenti