La Rocky Mountain Land Library, che si trova nella zona delle Montagne Rocciose, a 10mila piedi sul livello del mare, ha un patrimonio di 32mila volumi, studi per gli artisti, dormitori, una sala da pranzo, uno spazio per accademici, ornitologi, escursionisti e altri studiosi che vogliano approfondire ed esplorare queste zone del Colorado... Scopri la "creazione", unica nel suo genere, di due ex librai, marito e moglie... - #luoghideilibrinelmondo

Una storia unica nel suo genere, direttamente dalle Montagne Rocciose del Colorado. Protagonista, la Rocky Mountain Land Library, un’ambiziosa biblioteca, fortemente voluta da due librai, Jeff Lee di 60 anni, e Ann Martin, di 53, che per oltre 20 anni hanno lavorato in un negozio di Denver, sognando, però, un luogo incantato dove si fondessero due elementi: la parola stampata e la natura incontaminata.

Fonte immagine: www.nytimes.com

“E’ tutto reale – ha dichiarato recentemente Martin al New York Times -, non è qualcosa che riguarda solo mio marito e me, è un’iniziativa per tutta la regione, per tutto il Colorado”.

La biblioteca, che si trova  a 10mila piedi sul livello del mare, ha un patrimonio di 32mila volumi, studi per gli artisti, dormitori, una sala da pranzo, un posto per gli accademici, ornitologi, escursionisti e altri studiosi che vogliano approfondire ed esplorare queste zone del Colorado.

porch layout
Fonte immagine: landlibrary.wordpress.com

Per poter realizzare la loro collezione di testi, i due ex librai, hanno investito una cifra pari a circa 250mila dollari: le pubblicazioni presenti sono incentrate sulle terre dell’Ovest (in cui si trovano le Montagne Rocciose, ndr), la loro storia, l’industria, gli scrittori e i popoli. Ci sono racconti di Norman Maclean, schizzi della fauna selvatica di William D. Berry, libri su apicoltura, libellule, cowboy e Navajo. La coppia ha progettato di raggruppare intorno al ranch i volumi in maniera tematica: miniere, ferrovie, commercio di pellicce, tribù native americane, storia naturale, astronomia…

trout

sherrie york w link
Fonte immagini: landlibrary.wordpress.com

La collocazione attuale del “biblio-ranch” è tale dal 2012, quando Ann e Jeff sono stati costretti ad abbandonare la loro casa in affitto, portandosi in viaggio i volumi che già avevano cominciato a collezionare: il ranch era il luogo ideale da cui lettori ed escursionisti avrebbero potuto esplorare South Park, una valle di montagna conosciuta per ospitare specie rare.

South Park's Buffalo Peaks Ranch, future home of the Rocky Mountain Land Library's global collection of books on people and the land -- from the Arctic to the African savannas.
Fonte immagini: landlibrary.wordpress.com

Jeff ha dichiarato: “Quando Ann e io abbiamo iniziato questo progetto, a metà degli anni ’90, non avremmo mai pensato che uno dei potenziali problemi potesse essere la ‘scomparsa’ del libro. Adesso è il momento di connettere le persone alla natura e, sarà ancora più importante in futuro”.

LEGGI ANCHE:

I libri usati (e rari) aiutano le piccole librerie di montagna

Le immagini dell’igloo-biblioteca sulla pista da sci

 

 

 

(Visited 10 times, 7 visits today)

Commenti