Dal mercato digitale tedesco arriva questa significativa notizia. E a giorni, tra l'altro, l'ecosistema dedicato alla lettura digitale (nato in Germania nel marzo del 2013 e realizzato da Deutsche Telekom) debutterà in Italia in partnership con Ibs.it

La settimana dell’accordo raggiunto tra Amazon e Hachette (dopo mesi di scontri) si conclude con una notizia significativa per l’editoria digitale: stime Gfk alla mano, infatti, in Germania, in relazione alle vendite di e-book, il colosso di Jeff Bezos è stato sorpassato dall’emergente Tolino, ecosistema dedicato alla lettura digitale nato nel marzo del 2013 e realizzato da Deutsche Telekom, che sta per fare il suo debutto in Italia a seguito dell’accordo con Ibs.it (qui tutti i dettagli su Tolino e sulla partnership che riguarda il nostro Paese, ndr).

Stando agli ultimi dati, infatti, in Germania Tolino Alliance ha raggiunto la quota di mercato del 44%, con Kindle fermo al 39% (iTunes 6%, Kobo 2%, Google 2%, altri 7%). Un dato importante, che dimostra le potenzialità del progetto europeo (qui il commento, ndr)). Va infatti ricordato che, nella maggior parte dei Paesi, Amazon (che non fornisce dati) prevale rispetto ai concorrenti nel mercato degli e-book.

Fonte: http://www.buchreport.de/
Fonte: http://www.buchreport.de/

A partire dalla prossima settimana Ibs inizierà a vendere gli e-reader Tolino shine (99 euro) e Tolino vision2 (149 euro) dal sito e dai punti vendita Ibs bookshop. In un secondo momento saranno coinvolti anche i punti vendita della catena Libraccio. L’obiettivo è coinvolgere, in futuro, anche le librerie indipendenti. A questo proposito, come ha spiegato Alberto Ottieri, Amministratore Delegato Messaggerie Italiane e Presidente Internet Bookshop Italia, “sono necessari grandi investimenti tecnologici e di comunicazione, che da sole le librerie indipendenti non potrebbero permettersi. Avere dei partner come Messaggerie e Deutsche Telekom rappresenta dunque un’opportunità da cogliere. Le librerie indipendenti, oltre a vendere l’e-reader, aprendo un proprio sito di vendita su Tolino potranno guadagnare dalle vendite dei testi digitali“.

Quanto ai progetti di Amazon per il mercato e-book, invece, l’altro ieri IlLibraio.it ha intervistato Alessio Santarelli, responsabile europeo del Kindle Store.

 

(Visited 5 times, 5 visits today)

Commenti