La citazione

« “NELLE vene di Lodz ardeva la febbre dell’inflazione [...] questo denaro di nuova emissione della Repubblica polacca si svalutava di giorno in giorno, e con tanta rapidità, nel giro d’una sola giornata, che tutti cercavano di spenderlo in fretta. All’alba, le massaie andavano al mercato e negli empori per comprare quanta più roba possibile coi soldi che avevano, qualsiasi cosa, cibarie, tessuti, articoli casalinghi, anche se non ne avevano alcun bisogno, pur di non restare, la sera, con della carta straccia in mano. I prezzi aumentavano di ora in ora. Prima d’aver finito di pesare le sue mercanzie, il negoziante poteva cambiare idea e aumentare il prezzo” »

Israel J. Singer

I fratelli Ashkenazi

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.