Se lo chiede il saggio "Dioniso e la nuvola. L'informazione e la critica teatrale in rete: nuovi sguardi, nuove forme, nuovi pubblici"

Ha ancora senso parlare di teatro nell’era della rete? Quale può essere il rapporto tra Dioniso, il dio di quest’arte antica, e le nuove forme della comunicazione diffusa, multimediale e partecipata? Se lo sono chiesto Giulia Alonzo e Oliviero Ponte di Pino, autori, per Franco Angeli, del saggio Dioniso e la nuvola. L’informazione e la critica teatrale in rete: nuovi sguardi, nuove forme, nuovi pubblici.

Dioniso e la nuvola

In rete tutti possono comunicare con tutti su qualunque argomento, compresi libri, spettacoli, musica, film e video. In apparenza una grande conquista democratica, che rischia però di annullare il pensiero critico, rendendo impossibile la definizione di qualunque scala di valore. In questo scenario, come sottolineano gli autori, è indispensabile ripensare il ruolo del mediatore culturale, che ha il compito di mettere ordine in un’offerta di prodotti culturali gigantesca, caotica e spesso di bassissimo livello.

Partendo da una riflessione sulla natura e sulla storia della critica nel teatro e in altre discipline artistiche, il testo affronta la rivoluzione della comunicazione nell’era della rete e della partecipazione, confermando la necessità di un approccio critico.

Giulia Alonzo, che collabora con diverse testate di teatro e arte, è studiosa di arti visive, design e spettacolo dal vivo, ed è particolarmente interessata alla ricezione e alla simbologia delle opere nella società contemporanea. Attualmente impegnata nello sviluppo del portale trovafestival.com

Oliviero Ponte di Pino ha lavorato per oltre trent’anni nell’editoria (Ubulibri, Rizzoli e Garzanti). Ha fondato nel 2001 il sito ateatro.it ed è fra i promotori di Rete Critica, il premio dei siti e blog di teatro. Docente di teatro contemporaneo (Accademia di Brera), cura il programma di BookCity Milano. Nel 2014 è stato nominato dal Ministro Franceschini membro della Commissione Consultiva per il Teatro del MiBACT. Tra i suoi libri, Il nuovo teatro italiano (1988), I mestieri del libro (2008), Comico&politico. Beppe Grillo e la crisi della democrazia (2014). Con Mimma Gallina ha scritto Le Buone Pratiche del Teatro (2014) Oltre il Decreto (2016), pubblicati da FrancoAngeli.

 

 

(Visited 56 times, 56 visits today)

Commenti