Nasce DeA Planeta, il nuovo marchio della casa editrice DeA Planeta Libri dedicato alla narrativa, frutto delle sinergie tra il Gruppo Planeta e il Gruppo De Agostini - I dettagli

Si chiama DeA Planeta il nuovo marchio della casa editrice DeA Planeta Libri dedicato alla narrativa, “frutto delle sinergie tra il Grupo Planeta e il Gruppo De Agostini“.

Come ricorda un comunicato DeA Planeta Libri è operativa da gennaio di quest’anno. Nel progetto sono confluiti i marchi De Agostini, AMZ, Abracadabra e UTET. Con DeA Planeta ci sarà spazio per tutti i filoni della fiction: “dal thriller al femminile, dalle storie vere ai libri evento, dagli autori affermati agli esordienti”.

DEA PLANETA

Il marchio punta ad avere “uno sguardo attento ai gusti dei lettori, sempre messi al centro nella scelta delle storie”. Daniel Cladera (nella foto, di Guido Leonardi), alla guida di DeA Planeta, spiega: “Il punto di forza sarà il network internazionale che lega la casa editrice alle altre realtà dei gruppi editoriali di cui fa parte: globalità, trasversalità e rapidità di reazione saranno i tratti distintivi” del progetto.

I primi libri di DeA Planeta saranno pubblicati da settembre 2017. In attesa della narrativa italiana, tra le prime proposte c’è Sedici alberi di Lars Mytting, il romanzo dell’autore norvegese del caso editoriale Norwegian wood. Spazio anche al romanzo vincitore del Premio Planeta 2016, Maledetto sia il nome di Dolores Redondo. Ancora narrativa straniera con L’inganno di Thomas Cullinan (da cui è tratto il nuovo film di Sofia Coppola) e Need to know, lo spy thriller di Karen Cleveland.

 

(Visited 764 times, 411 visits today)

Commenti