Ibs.it apre le porte dei suoi magazzini agli studenti di Milano in occasione della sesta edizione di Book City Milano - Ecco come partecipare

Ogni giorno migliaia di persone si affidano a Ibs.it per ricevere direttamente a casa libri, dischi, film… Ma cosa succede nel dietro le quinte? Come vengono selezionati i prodotti proposti? Chi si occupa del catalogo? Quante persone sono coinvolte perché il nostro ordine arrivi correttamente a destinazione? Che viaggio compiono i prodotti? Come viene preparato il pacco? Insomma, cosa succede e cosa è già successo quando dalla nostra scrivania facciamo l’ultimo clic di conferma dell’ordine?

Come spiega un comunicato, per la sesta edizione di BookCity Milano Ibs.it, la prima libreria italiana online, apre le porte dei suoi uffici e dei magazzini di Assago agli studenti di Milano con il progetto “Alla scoperta dell’e-commerce con Ibs.it”. L’obiettivo è chiaro ma non scontato: far conoscere l’e-commerce ai più giovani, svelando loro il lavoro che si cela dietro gli acquisti online.

“I ragazzi oggi utilizzano il web per cercare documenti per le ricerche scolastiche, per vedere la programmazione dei cinema, interagiscono con i social e fanno primi acquisti online magari per un regalo a un amico; navigare online è un’abitudine quotidiana. Internet fa parte della loro vita e loro hanno una naturale predisposizione all’uso della tecnologia e all’utilizzo di soluzioni tecnologiche. – racconta Maria José Castelli, responsabile del progetto – Grazie a questa iniziativa di Ibs.it conosceranno a fondo le professionalità coinvolte in un’azienda come la nostra che da oltre 19 anni si occupa di mettere a disposizione degli amanti della cultura e dell’entertainment oltre 6 milioni di prodotti attraverso il commercio elettronico.”

Le scuole sono invitate a presentare domanda di partecipazione al progetto entro il 29 settembre direttamente dal sito di Book City Milano.

 

(Visited 232 times, 232 visits today)

Commenti