Sabato 22 aprile a Tempo di Libri l'incontro dedicato al torneo letterario IoScrittore: tra gli ospiti, Gianni Biondillo e Wulf Dorn

Da ormai 7 anni il torneo letterario IoScrittore, promosso dal gruppo editoriale Mauri Spagnol e dagli editor delle sue case editrici, rappresenta una formula di scouting editoriale innovativa, democratica e attenta alla qualità delle storie.

Torneo completamente gratuito, IoScrittore ha rappresentato un trampolino di lancio per molti autori, da Valentina D’Urbano, ora al suo quinto romanzo, a Ignazio Tarantino. L’edizione 2017, ora in corso, ha totalizzato il record di partecipanti.

La fase finale del Torneo – quella in cui 300 aspiranti scrittori si contenderanno la pubblicazione presso una grande casa editrice – comincerà a Tempo di Libri, la nuova fiera dell’editoria in programma a Milano-Rho fino al 23 aprile.

Sabato 22 aprile, ore 15.30, presso la Sala Agorà Cambria, PAD. 2, appuntamento con IoScrittore, saranno numerosi gli ospiti protagonisti: scrittori, editori, partner del Torneo.

Nella prima parte dell’incontro Lucia Tomelleri (redazione di IoScrittore) e Antonio Prudenzano (responsabile editoriale de ilLibraio.it, sito media partner del Torneo) coinvolgeranno i cinque autori ospiti dell’incontro, chiamati a rievocare il loro esordio e a condividere quella immersione tutta speciale nell’avventura di scrivere: Carlo Animato, uno dei 10 vincitori del Torneo nel 2015 con Il falsario di reliquie, pubblicato in versione cartacea da Tea; Gianni Biondillo – autore molto amato dal pubblico in particolare per i suoi noir che hanno per protagonista l’ispettore Ferraro, tutti pubblicati da Guanda – con cui verranno approfonditi alcuni aspetti legati alla scrittura del suo ultimo libro, Come sugli alberi le foglie; Michele Catozzi, altro autore “scoperto” da IoScrittore, che, dopo Acqua morta, vincitore dell’edizione 2014 del Torneo, è ora in libreria con Laguna nera, una nuova indagine del commissario Aldani, sempre pubblicata da Tea; Enrico Galiano, al debutto in libreria con Eppure cadiamo felici (Garzanti), insegna lettere ed è stato nominato nella lista dei migliori cento professori d’Italia. È un docente molto amato dai ragazzi e racconterà come web, e social in particolare, possono contribuire alla carriera di uno scrittore.
Infine, sarà presente un grande autore internazionale, il tedesco Wulf Dorn, famoso per i suoi thriller psicologici, talmente amato dal pubblico italiano che il suo ultimo romanzo, Gli eredi, in liberia e in ebook con Corbaccio, viene pubblicato in anteprima proprio in Italia.

La seconda parte dell’incontro vedrà protagonisti Stefano Mauri, presidente e amministratore delegato di GeMS, Luigi Spagnol, vice presidente di GeMS, e i numerosi partner del Torneo, che ricorderanno i loro premi speciali per i dieci vincitori: in rappresentanza di IBS.it, la più grande libreria online in Italia con oltre due milioni di lettori, ci sarà Luca Domeniconi, vice direttore generale; ci sarà Emanuele Cappello, direttore commerciale del Libraccio a rappresentare la celebre catena di librerie; ci sarà tra i partner, per la prima volta, ROMICS – Festival internazionale del fumetto, animazione cinema e games con Sabrina Perucca (Romics artistic director), che parlerà anche di un nuovo contest per illustratori, lanciato in collaborazione con IoScrittore; parteciperà anche Librerie Coop, la catena di librerie del sistema cooperativo; e ci sarà Ubik, il franchising delle librerie, con Tiberio Sarti, amministratore delegato del gruppo; a rappresentare Vanity Fair sarà Laura Pezzino; ci sarà anche il Circolo dei lettori di Torino con la direttrice Maurizia Rebola.

L’incontro si concluderà con l’atteso annuncio dei 300 aspiranti scrittori che hanno superato la prima selezione del Torneo letterario, con la mente già rivolta all’ultima tappa di novembre, al Festival di Bookcity: la proclamazione dei 10 migliori romanzi dell’edizione 2017.

I 10 romanzi vincitori del torneo saranno pubblicati in ebook nel catalogo IoScrittore. Almeno uno dei romanzi finalisti (ed eventuali altri romanzi meritevoli tra quelli partecipanti) sarà pubblicato in formato cartaceo, con una delle sigle del Gruppo editoriale Mauri Spagnol (Bollati Boringhieri, Chiarelettere, Corbaccio, Guanda, Longanesi, Nord, Ponte alle Grazie, Salani, TEA, Vallardi).

Per il secondo anno, IoScrittore offre un servizio editoriale in più, il print on demand: gli autori che vinceranno la pubblicazione ebook del proprio romanzo otterranno, non solo editing e distribuzione in formato elettronico in tutti i principali bookshop online italiani, ma anche la possibilità della stampa su carta e la messa in vendita attraverso il partner IBS.it.

Per saperne di più e per pre-iscriversi all’edizione di IoScrittore 2018.

(Visited 106 times, 106 visits today)

Commenti