"Lester e Bob" è una nuova libreria per ragazzi a Cittadella (Padova): si tratta "prima di tutto una libreria per ragazzi indipendente, ma anche di un punto di incontro e di riflessione", racconta a ilLibraio.it Lisa Fantinato, che si augura anche che diventi "la sede di eventi e incontri per avvicinare i ragazzi alla lettura, in particolare la fascia dei lettori adolescenti, quelli a cui si rivolge il genere young adult" - La storia

A ottobre apre una nuova libreria per ragazzi, Lester e Bob, a Cittadella, in provincia di Padova, dove sono poche le attività culturali per i più giovani: “Non mancano associazioni sportive, scout, eventi parrocchiali, ma non sono frequenti gli eventi per avvicinare i ragazzi alla lettura”, racconta a ilLibraio.it Lisa Fantinato, la libraia dietro a Lester e Bob.

Lester e Bob libreria

Lisa  proviene da un percorso lavorativo che ha sempre ruotato attorno ai libri: prima bibliotecaria, poi libraia, fino alla nascita del figlio lo scorso inverno che l’ha costretta a lasciare il lavoro, “troppo lontano da casa”.

“Il mio desiderio è sempre stato quello di aprire una mia libreria; nei mesi in cui sono stata disoccupata ho capito che era arrivato il momento giusto”, spiega la libraia che, prima di mettersi in proprio, ha deciso di frequentare il corso Librai in Corso “per colmare le lacune nella gestione dell’attività”. E proprio tra i banchi di Librai in Corso Lisa ha conosciuto Federica, che sarà la sua collaboratrice in libreria.

Lester e Bob, che aprirà le sue porte a ottobre, è “prima di tutto una libreria per ragazzi indipendente, ma anche un punto di incontro e di riflessione“. Lisa, infatti, si augura che la libreria possa diventare la sede di aventi e incontri per avvicinare i ragazzi alla lettura, “in particolare la fascia dei lettori adolescenti, quelli a cui si rivolge il genere young adult”. Per raggiungere questo obiettivo in libreria verranno organizzati gruppi di lettura e giochi a tema.

Inoltre, per entrare a fondo nel tessuto territoriale, Lester e Bob avrà un rapporto speciale con le scuole della zona, insieme alle quali promuoverà numerose attività.

Infine, nel giorno di chiusura della libreria lo spazio fungerà da sede per gli eventi di un’associazione culturale locale che si rivolge a neomamme e famiglie in attesa con formazione e assistenza pre e post parto. Oltre a questa collaborazione Lisa spera in futuro di poter offrire gli spazi della libreria in orario di chiusura anche ad altre realtà locali che hanno un legame con il mondo dell’adolescenza, dell’infanzia e della genitorialità.

(Visited 1.250 times, 1.250 visits today)

Commenti