Un'università americana ha trovato un metodo efficace per recuperare i libri fradici - Il video e i particolari

Cammini per strada, ha appena piovuto. Tieni stretto il tuo libro nuovo. Un tale ti spintona e il tuo libro cade preciso preciso nell’unica pozzanghera nell’arco di duecento metri. E il libro sembrerà la testa di una quindicenne col frisè uscita da un parrucchiere degli anni ’90, già lo sai, se lo lascerai asciugare all’aria, come hai già fatto – è capitato a tutti – .

Che fare?

Al Syracuse University Libraries hanno trovato la soluzione (come mostra il video sopra, ndr): porta il libro danneggiato alle simpatiche libraie che, con cura e dedizione, asciugandolo con tecniche particolari – da non riprodurre a casa – prenderanno il volume e in un paio di giorni tornerà come nuovo.

Il progetto, spiega Open Culture, è nato anche per risolvere un problema serio: come recuperare tutti quei libri danneggiati dagli uragani in Florida e in Texas?

(Visited 895 times, 895 visits today)

Commenti