Leggere può aiutare a migliorare le relazioni con le persone nella nostra vita: i libri, infatti, insegnano a mantenere buoni rapporti con gli altri e...

Non solo fa bene allo spirito in generale, questo è assodato, ma sembra che la lettura aiuti anche a migliorare i rapporti umani, a renderli più forti: chi legge di più si rivela capace di mantenere amicizie, relazioni e rapporti familiari più saldi e stabili, per diversi motivi.

Probabilmente molti lettori sono già consapevoli di quanto sia facile andare d’accordo con altri lettori, se non altro perché si ha sempre un argomento di conversazione in comune, i libri. Ma non si tratta soltanto di aver un valido argomento per rompere il ghiaccio: prendendo spunto dalla lista pubblicata da Bustle, elenchiamo alcuni motivi per cui leggere può aiutare a rendere più facili i vostri rapporti con gli altri, come, in che modo e perché funziona.

La narrativa educa all’empatia

Come dimostra uno studio dell’Università di Buffalo, leggere romanzi e racconti stimola l’immedesimazione del lettore nei protagonisti, mettendo in atto il processo dell’empatia: mettersi nei panni dei personaggi insegna a essere empatici non solo nei loro confronti, ma anche nei confronti delle persone che ci circondano e, imparare a mettersi nei panni degli altri aiuta a diventare più comprensivi e a capire meglio gli altri.

Leggere insegna a esprimersi e scrivere correttamente

via GIPHY

Leggere molto aiuta a migliorare la proprietà di linguaggio e la capacità di esprimersi, ma non solo, insegna anche a scrivere meglio: in un’epoca in cui la gran arte dei rapporti umani passa attraverso il testo scritto di email, messaggi, whatsapp e messenger, la capacità di esprimersi per iscritto è un aspetto da non sottovalutare.

I libri insegnano molto sulle relazioni umane

Le relazioni all’interno dei libri possono insegnarci molto su come comportarci con le persone che fanno parte della nostra vita: le esperienze dei personaggi di finzione sono insegnamenti da custodire, fosse anche solo per ricordarci cosa non fare mai, e quali siano le conseguenze dei nostri comportamenti.

Leggere mette tutto in prospettiva

via GIPHY

La letteratura può aiutare a gestire le emozioni più complesse, quelle che non è facile risolvere da soli: la lettura ci distanzia dai nostri problemi personali e li rimette in prospettiva, rendendo più facile analizzarli e risolverli; una soluzione che può essere utile anche per affrontare le difficoltà relazionali con chi ci circonda.

I libri sono un buon modo per entrare in contatto

In un modo o nell’altro i libri avvicinano le persone tra loro: che si tratti di un romanzo consigliato da un amico o di un bookclub a cui prendiamo parte, leggere incoraggia le relazioni umane, lo scambio d’opinioni e la comunicazione; diventa anche più facile entrare in argomenti che non si saprebbe affrontare diversamente, oltre ad essere un’ottima scusa per accoccolarsi insieme sul divano.

Leggere allena la memoria

via GIPHY

Leggere tanto aiuta a sviluppare una buona memoria: è un aspetto da non sottovalutare, se non altro perché avere una buona memoria significa ricordare più facilmente date, compleanni, anniversari e onomastici, risparmiandoci una scusa futile per litigare. Banalmente, leggere di più può aiutarci a ricordare di telefonare alla mamma più spesso, magari proprio per consigliarle un libro!

(Visited 1.421 times, 1.420 visits today)

Commenti