il libro

L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome

«Si fa leggere d'un fiato la Basso. Sa farci sorridere e parteggiare per la protagonista. Scrive con stile leggero. Non le chiediamo nulla di più se non di prepararci la prossima avventura di Vani.»
Giovanni Pacchiano, «Sette-Corriere della Sera»

«Alice Basso debutta con una trama poliedrica e convincente senza perdere mai di vista l'amore per i libri.»
Alessandra Appiano, «Donna Moderna»

Scrivere è il suo mestiere.
I libri la sua passione.
Ma quello che non sa
è che possono salvare la vita.


Dietro un ciuffo di capelli neri e vestiti altrettanto scuri, Vani nasconde un viso da ragazzina e una innata antipatia verso il resto del mondo. Eppure proprio la vita degli altri è il suo pane quotidiano. Perché Vani ha un dono speciale: coglie l’essenza di una persona da piccoli indizi che sembrano insignificanti e riesce a mettersi nei suoi panni. Un’empatia profonda, un intuito raffinato, uno spirito di osservazione fuori dal comune sono le sue caratteristiche. E di queste caratteristiche ha fatto il suo mestiere: Vani è una ghostwriter per un’importante casa editrice. Scrive libri per altri. L’autore le consegna la sua idea, il materiale su cui documentarsi, e lei riempie le pagine delle stesse parole che lui avrebbe utilizzato. Un lavoro svolto nell’ombra. E a Vani sta bene così. Anzi, preferisce non incontrare di persona gli scrittori per cui lavora.
Fino al giorno in cui il suo editore non la obbliga a fare due chiacchiere con Riccardo, autore di successo in preda a una crisi di ispirazione. I due si capiscono al volo e tra loro nasce una sintonia inaspettata, che Vani non credeva possibile. Ma sa di doversi proteggere, perché, dopo aver creato insieme un libro che diventa un fenomeno editoriale senza paragoni, Riccardo sembra essersi dimenticato di lei.
Tuttavia, quando il destino fa incrociare di nuovo le loro strade, Vani scopre che le relazioni, come i libri, spesso nascondono retroscena insospettabili. Ma succede proprio ora che ha bisogno di tutta la sua concentrazione, di tutto il suo intuito: un’autrice per cui sta lavorando è stata rapita e la polizia vuole la collaborazione di Vani. Perché c’è un commissario che ha riconosciuto il suo talento unico e sa che solo lei può entrare nella mente del sequestratore.
L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome è il sorprendente esordio di Alice Basso. Una voce nuova, unica, esilarante, pronta a colpirvi pagina dopo pagina. Un tributo al mondo dei libri, all’amore che non ha regole e ai misteri che solo l’intuito può risolvere. Una protagonista indimenticabile che vi dispiacerà lasciare alla fine del romanzo.
Titolo
L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome
ISBN
9788811671633
Autore
Collana
Casa Editrice
GARZANTI
Dettagli
280 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea

  • Eventi

  • Per incontrare Alice Basso

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Scrivere è un mestiere pericoloso

Scrivere è un mestiere pe…

A. Basso

«Si fa leggere d’un fiato Alice Basso. Scrive con stile leggero.» Giovanni Pacchiano, «Sette-Corriere della Sera» «Per…

L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome

L’imprevedibile pian…

A. Basso

Dietro un ciuffo di capelli neri e vestiti altrettanto scuri, Vani nasconde un viso da ragazzina e una innata antipatia verso…

L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome

L’imprevedibile pian…

A. Basso

«Si fa leggere d'un fiato la Basso. Sa farci sorridere e parteggiare per la protagonista. Scrive con stile leggero. Non le chiediamo…

recensioni

  • E' sempre un dispiacere finire i libri di Alice Basso e non avere più intorno la ruvida Vani. Resto in attesa della prossima uscita...........

goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.