il libro

Passeggera del silenzio

La calligrafia cinese è un'arte antichissima, filosofica, e persino terapeutica. Imparare a maneggiare il pennello è anche una forma di meditazione, un modo per entrare in contatto con la natura, per ammirarla. È proprio il rapporto con la natura che spinge Fabienne Verdier, brillante allieva dell'Accademia d'arte di Tolosa, a partire agli inizi degli anni Ottanta con una borsa di studio per la regione del Sichuan, nella Cina meridionale. Ufficialmente per studiare alla locale scuola d'arte, ma in realtà anche per apprendere i segreti della calligrafia, arte messa al bando dal governo. Una volta a destinazione, l'attenderanno numerose difficoltà: condizioni di vita durissime, solitudine ed emarginazione. Ma anche esperienze che l'arricchiranno e la renderanno una donna diversa: dai viaggi in luoghi remoti e sconosciuti, agli incontri con i grandi maestri di arte e di vita, dall'apprendimento di filosofie e tradizioni, alla scoperta di popolazioni lontane e misteriose'
Titolo
Passeggera del silenzio
ISBN
9788850214358
Autore
Collana
Casa Editrice
TEA
Dettagli
274 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Passeggera del silenzio

Passeggera del silenzio

F. Verdier

La calligrafia cinese è un'arte antichissima, filosofica, e persino terapeutica. Imparare a maneggiare il pennello è anche una…

recensioni

  • Un racconto che ti costringe a viaggiare con la protagonista-scrittrice attraverso una Cina contraddittoria, antichissima e contemporanea, così lontana così vicina dalla società europea che conosciamo e al tempo stesso così intriso di millenari sediment culturali. Una giovane hippie francese convinta di essere abituata alle durezze della vita che subirà una trasformazione radicale messa al confronto con la vita vera di una terra lontana. Un libro bellissimo e molto somigliante alla vita, pieno di momenti bui e di attimi luminosi, dove la tentazione di rinunciare a scalare la montagna e lasciare l'impresa è sempre dietro l'angolo, il tutto descrivendo magistralmente uno dei momenti storici cruciali di una grandissima nazione come la Cina: gli anni della rivoluzione culturale. Molto consigliato

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.