Come comincia la giornata di una bambina-cigno? Intanto presto, alle prime luci dell’alba. Amarella si sveglia e si alza in volo. È quello l’unico lato bello della sua immensa sventura
«Vuoi fare l’analisi logica della lingua delle Farfalle? Chiedi a me. E come si dice ‘grazie’ nella lingua delle Balene? O quante coniugazioni hanno i verbi della lingua dei Salmoni? Trecentosessantamila, se ti può interessare. Ma a te interessano le lingue degli Umani, credo… Ma come fai a dirmi… se prima non impari almeno la tua lingua, ragazza mia ».
 
In seguito al naufragio che le porta via i genitori, la figlia dei Marchesi di Boscomare diventa muta. Rimasta orfana, si trasferisce a vivere con suo Zio nel tetro Castellaccio.
La bambina trascorre anni di solitudine e silenzio, vessata dai domestici e ignorata dallo Zio. Unico sollievo, l’amicizia con Agrifoglio, il contadino dislessico, diremmo ora, che le dà il nome di una pianta selvatica: Amarella.
Nonostante tutto cresce forte e coraggiosa e, quando intuisce che al castello succedono cose davvero strane, è determinata a scoprire la verità.  Ma curiosare nel laboratorio di un misterioso scienziato è davvero una buona idea? Come farà Amarella a chiedere aiuto senza poter pronunciare neanche una parola?
Un mago stralunato e il suo aiutante sono l’unica sua speranza.
Una storia magica e affascinante, che ha tutta la forza delle grandi fiabe italiane, narrata da uno dei poeti contemporanei più amati. Un racconto ricco di poesia sul potere straordinario della parola, strumento di libertà e verità.
Titolo
Amarella
ISBN
9788869188589
Autore
Collana
Casa Editrice
SALANI
Dettagli
160 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Amarella

Amarella

G. Conte

Come comincia la giornata di una bambina-cigno? Intanto presto, alle prime luci dell’alba. Amarella si sveglia e si alza…

Amarella

Amarella

G. Conte

Come comincia la giornata di una bambina-cigno? Intanto presto, alle prime luci dell’alba. Amarella si sveglia e si alza…

La cucina dell’anima

La cucina dell’anima

G. Conte

Da sempre e a tutte le latitudini, attorno al cibo l’umanità ha costruito una quantità di gesti e significati: offerta e ricevimento,…

Il male veniva dal mare

Il male veniva dal mare

G. Conte

Nizza, Baia degli Angeli, terzo decennio del XXI secolo. Nyamé Kumasi, un giovane cronista mezzo italiano e mezzo ashanti, e…

Il terzo ufficiale

Il terzo ufficiale

G. Conte

Verso la metà di maggio del 1789, mentre il vento della Rivoluzione soffia sulla Francia, nel porto di Nantes un giovane ufficiale…

L’oceano e il ragazzo

L’oceano e il ragazzo

G. Conte

«Cosa sono gli dèi, oggi per noi? Per Giuseppe Conte sono la presenza della preistoria nei luoghi, anzi della storia preumana,…

Amarella

Amarella

G. Conte

«Vuoi fare l’analisi logica della lingua delle Farfalle? Chiedi a me. E come si dice ‘grazie’ nella lingua…

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.