il libro

Il club degli incorreggibili ottimisti

"Sulla porta qualcuno ha scritto: 'il club degli incorreggibili ottimisti' che è anche il titolo (bello) di questo romanzo (bello) di Jean-Michel Guenassia? Grandi personaggi ai quali ci si affeziona."

Giovanna Zucconi, L'uomo Vogue

"Diamo il benvenuto a quest'opera di ampio respiro, dalle grandi qualità letterarie e dalla caratteristica mescolanza di humour e melanconia."

Le Monde

"Romanzo di formazione e di disincanto? settecento pagine che volano."

la Repubblica


È attratto da una stanza sul retro dove si ritrova un gruppo di uomini, che parlano un francese a volte approssimativo e portano dentro di sé storie e passioni sconosciute.
Sono profughi dei Paesi dell'Est, uomini traditi dalla Storia, ma visionari che ancora credono nel comunismo. Incorreggibili ottimisti.
Frequentare il Balto vuol dire scoprire il mondo. Michel impara a conoscere l'amicizia, l'amore, la complessità degli ideali.
Nel retro di un bistrò si litiga, si beve, si gioca a scacchi, si raccontano storie terribili di esilio che si intrecciano sullo sfondo di un decennio epocale, tra filosofia e rock'n'roll, Sartre e Kessel, la conquista dello spazio e l'inizio della Guerra fredda.


Titolo
Il club degli incorreggibili ottimisti
ISBN
9788862562102
Autore
Collana
Casa Editrice
SALANI
Dettagli
704 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
La mano sbagliata

La mano sbagliata

J. Guenassia

Baptiste Dupré è un giocatore incallito. Per tutta la vita persegue con ossessiva e maniacale determinazione un…

Il valzer degli alberi e del cielo

Il valzer degli alberi e d…

J. Guenassia

«Sono Marguerite van Gogh. La signora Marguerite van Gogh. La moglie di Vincent. Sono vecchia e stanca, sto per andarmene,…

La mano sbagliata

La mano sbagliata

J. Guenassia

Una partita con il destino dove la posta in gioco vale molto più della vita. Baptiste Dupré è un giocatore incallito. Indifferente…

La vita sognata di Ernesto G.

La vita sognata di Ernesto…

J. Guenassia

Dal 1910 al 2010, dalla Cecoslovacchia al Nordafrica, passando per la Francia: cento anni cruciali raccolti nella vita di Joseph…

La vita sognata di Ernesto G.

La vita sognata di Ernesto…

J. Guenassia

Joseph Kaplan, ebreo praghese, viene spinto dal padre a specializzarsi a Parigi in Biologia.Il prestigioso istituto Pasteur gli…

Il club degli incorreggibili ottimisti

Il club degli incorreggibi…

J. Guenassia

"Sulla porta qualcuno ha scritto: 'il club degli incorreggibili ottimisti' che è anche il titolo (bello) di questo romanzo (bello)…

recensioni

  • Da Woland

    Un bellissimo romanzo, una sorpresa: 4.5 stelle. Diversi personaggi ben sviluppati, a partire dal giovane protagonista Michel Marini, si muovono in una Parigi fine anni '50. Humor e melanconia si alternano nelle vicende dei membri del cosiddetto 'Club' che dà il titolo al libro: una stanzetta sul retro di un bistrot dove si ritrovano parecchi profughi dell'URSS stalinista e di altri Paesi dell'Est, che ci fanno rivivere attraverso le loro storie e il loro sarcasmo le tragedie del comunismo sovietico. Una lettura in cui ci si immerge volentieri.

goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata

(Visited 1 times, 1 visits today)