"«Massimo Cassani: impianto classico, scrittura raffinata.» Camilla Gaiaschi, la Repubblica Milano, ottobre 1978. In una domenica pomeriggio qualsiasi, durante una partitella all’oratorio del quartiere di Casoretto, scoppia il finimondo. Il giovanissimo Aristide Mastronardi – passione per il calcio e un futuro da carabiniere – viene abbattuto in area. A fischiare il rigore è un ragazzetto del Ticinese: Sandro Micuzzi, capelli rossicci e un futuro da commissario di Polizia. E mentre giocatori, padri e cugini se le danno di santa ragione, non lontano dal campetto accade un episodio all’apparenza insignificante, ma legato a uno dei fatti più controversi dell’Italia del dopoguerra. L’unico a notarlo è il fratello maggiore di Aristide, Gaetano, coinvolto pure lui nella rissa. A più di trentacinque anni di distanza, in una Milano autunnale e malinconica, il reticolo di misteri legati a quell’episodio riemerge inaspettato a opera di un avvocato americano. E mentre il commissario Micuzzi, trasferito per punizione nel commissariato di via Padova, oltre ad assistere attonito all’ennesima «sorpresa» della sua ex moglie Margherita, si trova coinvolto in una vicenda dai contorni confusi, complicata dalle ambiguità della Questura e dalla presenza invisibile del Servizi segreti italiani. E quando tutto sembra essere destinato a risolversi…"
Titolo
Soltanto silenzio
ISBN
9788850230167
Autore
Collana
Casa Editrice
TEA
Dettagli
378 pagine, Cartonato
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Zona franca

Zona franca

M. Cassani

L’alba di Milano è un preludio che dura un amen. E proprio poco prima di quell’amen, qualcuno uccide Luigi Pecchi detto Gigi…

Pioggia battente

Pioggia battente

M. Cassani

Notte di pioggia a Milano. Il commissario Sandro Micuzzi, silurato dalla Questura e parcheggiato tra le scartoffie di un commissariato…

Sottotraccia

Sottotraccia

M. Cassani

Sandro Micuzzi, commissario della Questura di Milano, riceve una telefonata anonima: «Se vieni a mezzanotte al ponte dell’Ortica,…

Soltanto silenzio

Soltanto silenzio

M. Cassani

"«Massimo Cassani: impianto classico, scrittura raffinata.» Camilla Gaiaschi, la Repubblica Milano, ottobre 1978. In una domenica…

goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata

(Visited 1.130 times, 1.130 visits today)