il libro

I nemici intimi della democrazia

Oggi le minacce incombenti sulla democrazia provengono non dall’esterno, da parte di coloro che si dichiarano suoi nemici, ma dall’interno, da ideologie, movimenti o macchinazioni che affermano di difenderne i valori.
Tzvetan Todorov
Il Novecento è stato segnato dalla lotta della democrazia contro i regimi totalitari: nel 1945, alla fine della seconda guerra mondiale, è stato sconfitto il nazifascismo; con la caduta del muro di Berlino nel 1989 si è sgretolato il comunismo. Oggi, per molti osservatori, la sfida alla democrazia arriverebbe dai fondamentalismi religiosi e dal terrorismo, oltre che dalle brutali dittature che li proteggono.
Per Todorov questa visione è sbagliata, fuorviante e pericolosa. Oggi la democrazia non ha più nemici esterni in grado di metterla in pericolo. I rischi arrivano invece dal suo interno: un individualismo spinto all’eccesso, un neoliberismo avido e senza più regole, la deriva populista.
È proprio per questo che oggi la democrazia, per sopravvivere, ha bisogno di rinnovarsi: alla ricerca di un nuovo equilibrio tra i valori su cui è fondata.
Titolo
I nemici intimi della democrazia
ISBN
9788811673934
Autore
Collana
Casa Editrice
GARZANTI
Dettagli
252 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea
In libreria il

08/06/2017

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
I nemici intimi della democrazia

I nemici intimi della demo…

T. Todorov

Il Novecento è stato segnato dalla lotta della democrazia contro i regimi totalitari: nel 1945, alla fine della seconda…

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.