"Il libro dei viaggi" di Lonely Planet: un'avventura da sfogliare, 400 pagine a colori e 800 fotografie, alla scoperta di tutti i paesi del mondo - Le immagini

Com’è noto, viaggiare fa bene, aiuta ad abbassare il livello di stress, ci permette di apprezzare le diversità di usi e costumi del resto del mondo, ci rende più felici e tolleranti. Lonely Planet, tra i punti di riferimento nell’ambito delle guide di viaggio, propone un nuovo testo che cataloga ogni singola nazione del pianeta: Il libro dei viaggi.

Il libro dei viaggi raccoglie oltre 400 pagine a colori in cui trovare ispirazione, scoprire nuovi paesi e scegliere la prossima meta. Contiene più di 800 fotografie da tutto il mondo, cartine aggiornate, una scheda per ogni paese con notizie utili, l’elenco dei luoghi da vedere e delle esperienze da vivere, i dati geopolitici, le curiosità più interessanti… Qualche esempio? Nel libro si possono trovare risposte a domande come: secondo la leggenda, l’Azerbaigian è il luogo del Giardino dell’Eden? La Mongolia è pressoché priva di recinzioni e strade?

Il volume si pone dunque come una finestra sulle meraviglie del mondo, per far entrare viaggiatori curiosi nel vivo di ogni paese, ma anche per tutti coloro che desiderano scoprire il mondo senza allontanarsi da casa. Dall’Afghanistan allo Zimbabwe, dallo Swaziland alle immense steppe russe: il viaggio può cominciare.

Ecco alcuni esempi:

Un Tuareg in Algeria:

Uomo Tuareg in Algeria

Una colonia di pinguini in Antartide:

pinguini lonely planet

Il ghiacciaio Perito Moreno, Patagonia (Argentina)

Patagonia, Argentina lonely planet

Case illuminate dalla luce del tramonto a Versellerberg, Austria:1

Case illuminate dalla luce del tramonto a Versellerberg, Austria

Una strada solitaria nel deserto di Salvador Dalì, Bolivia:

deserto bolivia lonely planet

Indigeni nei loro costumi tradizionali, Botswana:

botswana lonely planet

Monaci che passeggiano tra le rovine del tempio di Ta Prohm, Cambogia:

cambogia lonely planet

(Visited 589 times, 589 visits today)

Commenti