"Italiano Corretto": dal 12 al 14 maggio a Pisa si parla degli effetti dell'evoluzione della lingua italiana nell'era dei social - I dettagli

In un’epoca di globalizzazione, dominata dall’utilizzo pervasivo dei social network e delle nuove tecnologie di comunicazione digitale, la nostra lingua sta evolvendo, come anche le forme che la veicolano. Tra ibridazioni, forestierismi, emoji, espressioni mutuate dal gergo giovanile o dall’immaginario pop del cinema e delle serie Tt, non è facile orientarsi, soprattutto per i professionisti e freelance della parola, in bilico tra il rispetto della norma e la curiosità che li spingerebbe ad approfittare delle infinite opportunità di sperimentazione offerte da questo cambio di scenario.

Da qui, come sottolinea un comunicato – l’idea di una due giorni di incontri con la partecipazione di esperti e addetti ai lavori, rivolta a chi – traduttori, giornalisti, copywriter, scrittori – ha fatto della nostra lingua viva e delle sue inevitabili evoluzioni uno strumento di lavoro, ma anche a lettori e semplici appassionati.

L’appuntamento con Italiano Corretto è a Pisa dal 12 al 14 maggio, presso il Grand Hotel Duomo. Un’occasione per riflettere, “con obiettività e rigore professionale, ma senza inutili ansie da talebani della grammatica e senza prendersi troppo sul serio”, sulle sfide e le possibilità presentate dall’italiano che cambia.

Nel programma, disponibile sul sito dell’evento, trova spazio anche una serata-spettacolo al Teatro Lux, con la partecipazione di Vera Gheno e Bruno Mastroianni.

(Visited 370 times, 44 visits today)

Commenti