Da Robert Kirkman a Raina Telgemeier, passando per Zerocalcare e Gipi: gli ospiti e il programma di Lucca Comics & Games, in programma dall'1 al 5 novembre

L’edizione 2017 di Lucca Comics & Games sarà dedicata agli Heroes, gli eroi, non di carta, di pixel o di celluloide, ma in carne e ossa come i veri protagonisti che per 5 giorni renderanno unico l’evento: gli spettatori, protagonisti fin dal poster di questa edizione, creato da Michael Whelan.

L’artista statunitense, ospite a Lucca, omaggiato di una mostra personale, è tra i maggiori artisti fantasy viventi, autore delle copertine di Isaac Asimov, Stephen King e di Michael Jackson. Nel poster – come sottolinea il comunicato – coniuga un’antica leggenda lucchese con la passione di coloro che si mettono in viaggio verso Lucca Comics & Games per essere eroi… anche solo per cinque giorni.

I grandi ospiti internazionali

Robert Kirkman sarà per la prima volta in Italia, a Lucca. Americano, creatore della saga a fumetti The Walking Dead (in Italia da SaldaPress), da cui è tratta la serie televisiva in esclusiva su Fox (Sky, 112) e dal 23 ottobre in partenza con la stagione 8, incontrerà il pubblico, con eventi e firmacopie. Sempre dall’America, Raina Telgemeier approda a Lucca sull’onda dell’Eisner Award per Fantasmi (Il Castoro) e sarà onorata con una mostra. Dal Giappone arrivano, tra gli altri, Taiyo Matsumoto (J-Pop), anch’egli protagonista di una personale, autore di Sunny (Gran Guinigi 2016), e Tite Kubo (Panini Comics), autore del celeberrimo manga Bleach. Ci sarà Jason Aaron, dal 2015 autore della saga a fumetti ufficiale di Star Wars, artefice del restyling di testate tra cui Thor e L’incredibile Hulk e co-sceneggiatore di Avengers vs X-Men.

Non mancheranno i big italiani, da Zerocalcare a Gipi, da Leo Ortolani a Sio, quest’ultimo “fresco” reduce dalla spedizione al Circolo Polare Artico, raccontata in una mostra a Lucca anticipata a Milano nella libreria Feltrinelli di piazza Duomo.

La narrativa e l’arte fantasy trovano a Lucca. Tra gli ospiti Timothy Zahn, tra i principali scrittori americani della novellizzazione di Star Wars, noto per la Thrawn Trilogy, una trilogia di romanzi ambientati cinque anni dopo la fine del Ritorno dello Jedi; Licia Troisi, protagonista come ogni anno a Lucca Comics & Games; la pittrice americana Heather Theurer, vincitrice del nostro OverLuk Award e di vari premi internazionali; la spagnola Victoria Francés, celebre nel mondo fin dal suo primo libro illustrato, Favole (Lizard); Sarah Wilkinson, designer di carte da gioco di Star Wars – Episodio III: La vendetta dei Sith.

Torna a Lucca con un nuovo progetto anche John Howe, tra i più apprezzati artisti tolkieniani. Per il gioco da tavolo e di ruolo, ci saranno, tra gli altri, John Wick, game designer autore di 7th Sea (Gioco di Ruolo dell’Anno 2017), che ha spopolato su Kickstarter; Bill Slavicsek, che ha contribuito allo sviluppo di famosi giochi di ruolo (Star Wars e D&D); Roberto Fraga, autore dei successi Captain Sonar e Shrimp (Giochi Uniti); Robert J. Schwalb, creatore di manuali per giochi di ruolo. E non mancherà nemmeno quest’anno Cristina D’Avena, la regina delle sigle tv.

Le esposizioni dedicate al meglio di fumetto, game art, illustrazione fantasy e per i ragazzi sono un tratto salienti della manifestazione. Oltre alle già citate mostre personali di Whelan, Sio, Matsumoto e Telgemeier, ci saranno mostre su Igort, poliedrico autore di graphic novel pluripremiate, editore e illustratore, autore di racconti, romanzi e musiche; Arianna Papini, illustratrice di oltre 100 libri pubblicati, scrittrice e arte-terapeuta; Federico Bertolucci, disegnatore Gran Guinigi nel 2011 e ben tre volte nominato all’Eisner Award; Raphael Lacoste, uno dei più importanti concept designer e art director dell’industria del videogioco; Dragonero, viaggio fantastico tra fumetto e animazione.

Il programma completo e tutte le informazioni sul sito ufficiale di Lucca Comics & Games 2017.

 

 

(Visited 176 times, 176 visits today)

Commenti