Dal cartaceo al digitale all'istante: arriva Moleskine App Notes, l'app (in collaborazione con Microsoft) per trasformare in file digitali gli appunti cartacei. Basta una penna...

Dopo anni di lezioni all’università in cui si prendevano appunti su taccuini abbastanza piccoli da stare nei banchetti delle aule, e si trascorrevano le ore serali nella propria cameretta a ricopiarli diligentemente a pc – un po’ a imitare il lavoro certosino dei monaci in convento – , la “rivoluzione”.

È ora utilizzabile Moleskine Notes App, l’applicazione progettata per Windows (disponibile a partire dal 15 novembre) che permette di sincronizzare gli appunti scritti a mano sul taccuino Moleskine Paper Tablet direttamente sul proprio dispositivo, in tempo reale.

Moleskine Notes App

La Moleskine Notes App for Windows va ad aggiungersi al set del Moleskine Smart Writing System, una serie di oggetti che lavorano in concomitanza con l’App e permettono il trasferimento dei dati dal mondo analogico a quello digitale: il taccuino Paper Tablet, appunto, l’agenda Smart Planner e la penna Pen+.

Ma come funziona precisamente? All’interno di ogni pagina è incorporata la tecnologia invisibile NcodeTM, che per i profani è il sistema che permette alla Pen+ di individuare, all’interno del taccuino, tutto ciò che si è scritto, e di trasferirlo nell’apposita App.

Le note scritte a mano possono essere digitalizzate all’istante in quindici lingue diverse, il contenuto può essere trasferito su TV e, con la funzionalità Collaborative Ideation, è possibile collegare fino a sette Pen+ contemporaneamente, memorizzando tutti i contenuti.

Con l’auspicio di facilitare la vita e far risparmiare tempo agli scriventi.

 

(Visited 382 times, 382 visits today)

Commenti