Dopo il Festival Caffeina e il Christmas Village, la Fondazione Caffeina si fa teatro

Dopo il Festival Caffeina e il Christmas Village, la Fondazione Caffeina si fa teatro. Dalle 18 di venerdì 6 alle 23 di domenica 8 ottobre, come spiega un comunicato, prenderà il via la tre giorni di inaugurazione del nuovo Teatro Caffeina, che vedrà protagonista un susseguirsi di artisti che regaleranno pillole di lettura, recitazione, canto e tante risate: Chiara Gamberale, Aldo Cazzullo, Paolo Crepet, Mario Incudine, Gianluigi Nuzzi, David Riondino, Riccardo Rossi, Simona Sparaco, Emanuele Trevi, Simone Tempia, i musicisti Maurizio Zammartino, Peppe Stefanelli, Bob Piermartire e molti altri saliranno sul palco per dar vita a una festa che porterà a Viterbo tutti gli amici di Caffeina. Ospiti che hanno già partecipato al Festival estivo e altri che arriveranno a Viterbo per la prima volta.

Con la nascita di uno spazio multifunzionale composto da una libreria su tre piani, un bistrot, uno spazio dedicato a conferenze e un teatro da 340 posti, la Fondazione Caffeina “ambisce a creare un polo culturale per tutta la provincia, e non solo”. Da gennaio 2018 infatti partirà una stagione teatrale in cui i linguaggi della drammaturgia contemporanea si affiancheranno al teatro classico. Insieme alla stagione teatrale Caffeina ha in programma l’avvio di una scuola sui mestieri del teatro per adulti e bambini e due produzioni di nuova drammaturgia. Non mancheranno le presentazioni di libri con ospiti nazionali e internazionali.

(Visited 247 times, 248 visits today)

Commenti