In libreria "Gli anni" di Annie Ernaux, "autobiografia impersonale" di una delle voci più autorevoli del panorama culturale francese

Come accade che il tempo che abbiamo vissuto diviene la nostra vita? È questo il nodo affrontato da Gli anni, romanzo autobiografico e al contempo cronaca collettiva del nostro mondo dal dopoguerra a oggi, firmato da Annie Ernaux – una delle voci più autorevoli del panorama culturale francese – e pubblicato da L’Orma.

L’autrice convoca la Liberazione, l’Algeria, la maternità, de Gaulle, il ’68, l’emancipazione femminile, Mitterrand; e ancora l’avanzata della merce, le tentazioni del conformismo, l’avvento di internet, l’11 settembre, la riscoperta del desiderio.

Scandita dalla descrizione di fotografie e pranzi dei giorni di festa, questa “autobiografia impersonale” immerge anche la nostra esistenza nel flusso di un’inedita pratica della memoria.

(Visited 15 times, 10 visits today)

Commenti