Nella lista dei romanzi (di tutti i tempi) preferiti dai lettori del Guardian non mancano le sorprese e i grandi nomi: da Margaret Atwood a David Foster Wallace, passando per Kurt Vonnegut, fino ad arrivare a Cormac McCarthy e molti altri. E non possono mancare la saga di Harry Potter e...

Recentemente, come abbiamo raccontato, il Guardian ha proposto le scelte (a volte discutibili) dello scrittore e critico letterario Robert McCrum (ecco i suoi 100 romanzi preferiti – in ordine cronologico -, tra grandi classici di oggi e di ieri e libri meno noti al pubblico italiano…).

Ora è la volta dei 15 romanzi in lingua inglese più votati dai lettori del prestigioso quotidiano britannico:

1. Il crollo di Chinua Achebe (1958)

2. Il Dio delle piccole cose di Arundhati Roy (1997)

3. Amatissima di Toni Morrison (1987)

4. Il racconto dell’ancella di Margaret Atwood (1985)

5. Meridiano di sangue di Cormac McCarthy (1985)

6. Un perfetto equilibrio di Rohinton Mistry (1995)

7. Infinite Jest di David Foster Wallace (1996)

8. Mattatoio n° 5 di Kurt Vonnegut (1969)

9. Il Signore degli Anelli di JRR Tolkien (1954 – 1955)

10. 666. Io sono il diavolo di Glen Duncan (2003)

11. Harry Potter series di JK Rowling (1997-2007)

12. Lanark: A Life in Four Books di Alasdair Gray (1981)

13. Straniero in terra straniera di Robert A Heinlein (1961)

14. Il colore viola di Alice Walker (1982)

15. Woman on the Edge of Time di Marge Piercy (1976)

LEGGI ANCHE:

“I 100 migliori romanzi di sempre in lingua inglese”. Siete d’accordo con queste scelte? 

Commenti