Luciano de Crescenzo firma un libro per ragazzi, un’avventura tra le grandi menti del passato che, con i loro interrogativi, hanno cercato di andare Oltre – oltre i confini del mondo conosciuto, delle regole, dei dogmi...

Curiosità, cultura, amicizia e affetti, ecco i pilastri su cui si fonda 7 idee per 7 filosofi, volume firmato da Luciano de Crescenzo per la collana Mondadori I magnifici 7, strumento di intrattenimento ma anche didattico, della quale fanno parte – tra gli altri – Le 7 arti in 7 donne (Chiara Carminati), I sette re di Roma (Roberto Piumini) e Le sette meraviglie del mondo antico (Valerio Massimo Manfredi).

Adattamento di Socrate e compagnia bella e impreziosito dalle illustrazioni di Alice Beniero, è un’avventura tra le grandi menti del passato che con i loro interrogativi hanno cercato di andare Oltre – oltre i confini del mondo conosciuto, delle regole, dei dogmi.

Luciano De Crescenzo

Attraverso un linguaggio semplice e immediato che rievoca l’impianto favolistico di Esopo, De Crescenzo si pone nei panni di guida e di divulgatore, lasciando anche ai più piccoli il piacere della scoperta, dei grandi interrogativi, di riflessioni importanti ma che hanno il sapore del gioco.

Da Socrate a Platone, da Epicuro a Eraclito, in un percorso già tracciato da Jostein Gaarder con Il mondo di Sofia sebbene fosse rivolto ad un lettore almeno adolescente -, si scoprono i grandi protagonisti del pensiero filosofico, fino ad arrivare a Galileo Galiei.

A lui, per concludere, viene assegnato il commento dell’autore “La verità è più preziosa del dogma”: una frase preziosa per comprendere quest’uomo che era soprattutto scienza… e un consiglio per tutti, grandi e piccini, per non dimenticarsi mai di affrontare qualsiasi situazione con spirito critico e capacità di osservazione.

 

Commenti