Da 30 anni citazioni letterarie, immagini e informazioni sul mondo del libro: arriva l'edizione 2020 dell'Agenda letteraria, con nuove sezioni. Ed è disponibile anche l'Agenda Dante Alighieri 2020, in occasione del settimo centenario della morte del sommo poeta - I dettagli

Il tempo per lei non passa: l’Agenda Letteraria ormai e da trent’anni mantiene inalterati il suo “format” fatto di citazioni letterarie, immagini e informazioni sul mondo del libro, uniti a uno stile grafico particolare e alla tradizionale copertina in similpelle blu con incisioni in oro. Per festeggiare i primi trent’anni di pubblicazione (con una distribuzione complessiva di quasi 5 milioni di copie nel corso degli anni) l’Agenda arriva in libreria con un’edizione speciale dedicata integralmente a scrittori, filosofi e letterati italiani.

L’Agenda Letteraria

Curata come sempre da Gianni Rizzoni, l’Agenda Letteraria 2020 si presenta con due nuove sezioni: una dedicata ai Premi Nobel per la Letteratura e una sulle Case-museo degli scrittori. Le circa trenta pagine in più offrono spazio ai festival e alle manifestazioni letterarie, nonché ai più seguiti e curiosi siti e blog letterari. C’è spazio anche per le scuole del libro, per i corsi universitari di editoria e di scrittura, e per le agenzie letterarie.

In libreria arriva anche la 18esima edizione dell’Agenda Dante Alighieri 2020, che si prepara a quello che sarà l’evento del 2021, il settimo centenario della morte del sommo poeta, un anniversario che sarà celebrato in tutto il mondo. Nella sezione finale, oltre ai contributi di Sandro Bertelli e di Marcello Ciccuto sulle manifestazioni fiorentine in occasione del centenario dantesco che sta per aprirsi e al testo di Giuliano Vigini sul perenne boom editoriale di Dante, viene pubblicato un breve saggio di Rodolfo Maffeis su Leonardo e Dante. L’Agenda, a cura di Gianni Rizzoni con la collaborazione di Alessandro Masi, ospita una presentazione di Paolo Di Stefano.

Dal 2008 entrambi i volumi sono editi da Metamorfosi.

 

Commenti