La terza edizione del festival LEI, Lettura Emozione Intelligenza, è in programma a Cagliari dal 27 novembre al 3 dicembre - Gli ospiti

La terza edizione del festival LEI, Lettura Emozione Intelligenza, è in programma a Cagliari, dal 27 novembre al 3 dicembre, con l’organizzazione della Compagnia B e la direzione artistica di Alice Capitanio.

Questa edizione sarà dedicata a esplorare il tema dell’al di là che, sarà declinato nei diversi settori delle attività umane: letteratura, psicologia, filosofia, pedagogia, teologia, economia sostenibile, comunicazione, arte e teatro; attraverso incontri con autori, interviste, lectio magistralis, workshop, reading, cene filosofiche, mostre, concorsi e laboratori per bambini e ragazzi.

Tra gli ospiti attesi, i filosofi Umberto Galimberti e Remo Bodei; Gianluca Magi, tra i maggiori esperti di filosofie e psicologie orientali; Stefano Mancuso, scienziato neurobiologo vegetale, autore di Plant Revolution e vincitore del Premio Galileo 2018, inserito dal New Yorker nella classifica dei “world changers”; Guidalberto Bormolini che ha collaborato con Franco Battiato alla creazione di un progetto di riflessione sul tema della morte; Gabriella Caramore, storica ideatrice e conduttrice di Uomini e Profeti, su Radio 3 RAI. Ospite internazionale, per la prima volta in Italia, lo psichiatra Daniel Oppenheim, che ha lavorato per 25 anni in oncologia pediatrica per aiutare i bambini e le loro famiglie nell’elaborazione del lutto. Non mancheranno diversi incontri interreligiosi, nei quali l’al di là verrà trattato dal punto di vista cattolico, islamico e buddista.

Tutti gli appuntamenti – a ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti – si terranno a Cagliari, presso l’Auditorium Comunale di piazza Dettori e l’Auditorium del Conservatorio (Piazza Ennio Porrino).

 

Commenti