E-commerce, ora i clienti possono scegliere se ritirare i prodotti presso 10mila uffici postali... - I dettagli

Nei giorni scorsi è arrivata la notizia dell’accordo tra Amazon e Poste Italiane per offrire ai clienti del portale di e-commerce la possibilità di scegliere se ritirare i prodotti presso un “Pick-up Point” in circa 10mila uffici postali in tutta Italia (il tutto senza costi aggiuntivi).

Ed è di oggi la notizia secondo cui anche Ibs.it (gruppo Messaggerie) ha reso disponibile la consegna negli uffici postali: “Durante la fase di acquisto dei prodotti, i clienti potranno visualizzare la mappa dei punti di ritiro disponibili nella zona prescelta e indicare quello più comodo. Inoltre, i clienti potranno scegliere di pagare la merce all’ufficio postale al ritiro del pacco“.

Al via, sempre con Ibs, anche “la consegna nei Locker di TNT, distributori automatici che consentono il ritiro e la consegna di merci e documenti 24 ore su 24, 365 giorni all’anno. I Locker sono collocati in supermercati e stazioni di servizio. Il cliente dopo aver effettuato l’acquisito riceverà un QRCode che dovrà essere mostrato al lettore ottico presente nel Locker: immediatamente si aprirà lo scomparto contenente il proprio pacco. In assenza di smartphone per visualizzare il QRCode, il cliente potrà digitare un PIN su un’apposita tastiera”.

Commenti