Mentre prende il via la London Book Fair, arriva la notizia dell'accordo (dopo le voci su una possibile rottura) tra il gruppo editoriale e il colosso dell'e-commerce - I dettagli

Proprio alla vigilia della London Book Fair (al via oggi), e dopo che, come abbiamo raccontato nelle scorse settimane, la trattativa sembrava orientata verso una clamorosa rottura, HarperCollins ha firmato un accordo con Amazon per continuare a vendere i suoi libri, cartacei e digitali, sul portale di e-commerce fondato da Jeff Bezos. A riportare la notizia è il New York Times.

Il gruppo editoriale ha quindi accettato le condizioni, e ha firmato il rinnovo proprio come fatto nei mesi scorsi da altri importanti editori internazionali (si ricordi, a questo proposito, la durissima polemica con Hachette).

L’1 aprile scorso era stato un retroscena riportato da Business Insider a svelare la volontà di HarperCollins, uno dei cinque più importanti gruppi editoriali in lingua inglese, di rompere con il gigante di Seattle, che punta ad abbassare il prezzo di vendita di libri cartacei ed e-book.

Ieri, alla vigilia della Fiera di Londra, il tradizionale cocktail di HarperCollins dove, come ogni anno, editori e agenti letterari di tutto il mondo si “contano” prima del via ufficiale. A quanto ci risulta, si sono visti pochi italiani

Fieradilondra

La struttura liberty dell’l’Olympia Exhibition che ospita la Fiera del libro di Londra

LEGGI ANCHE:

Amazon Italia, il gesto dell’ombrello in tv costa caro ad Angioni

Commenti