Alberto Galla lascia la presidenza dell'Ali; al suo posto, Paolo Ambrosini: "Desidero proseguire l’importante lavoro di aggregazione dei librai italiani che negli ultimi anni abbiamo portato avanti insieme ai colleghi del direttivo"

Alberto Galla lascia la presidenza dell’Ali; al suo posto, Paolo Ambrosini – della Libreria Bonturi di San Bonifacio (VR) e Presidente Provinciale di Ali Confrcommercio Verona – che guiderà l’Associazione librai italiani Confcommercio-Imprese per l’Italia per il quadriennio 2017-2021.

A Tempo di libri si è infatti svolta la 73esima Assemblea Nazionale dell’Ali, che ha nominato Ambrosini per acclamazione. Il nuovo presidente ha commentato: “Ringrazio tutti per la manifestazione di fiducia e desidero proseguire l’importante lavoro di aggregazione dei librai italiani che negli ultimi anni abbiamo portato avanti insieme ai colleghi del direttivo, per rinnovare, rafforzare e consolidare l’unità della categoria, fondamentale per affrontare le sfide che ci attendono nell’immediato futuro. Sarà necessario l’impegno di tutti i librai per rendere sempre più rappresentativa l’Ali nei confronti delle Istituzioni, degli editori e di tutti i rappresentanti della filiera”.

Commenti