Fred è l'amico immaginario che tutti i bambini vorrebbero avere. Simpatico, estroso, gentile. Come tutti gli amici immaginari vola nel cielo come una piuma, finché Sam, un bambino, non ha bisogno di lui. Così inizia la storia di "Fred l'amico immaginario"...

Fred è l’amico immaginario che tutti i bambini vorrebbero avere. Simpatico, estroso, gentile. Come tutti gli amici immaginari vola nel cielo come una piuma, finché un bambino non ha bisogno di lui.

fred2

Sam è un solitario, non ha amici, ma ne desidererebbe tanto uno. Quando incontra Fred la sua vita ha una svolta. Grazie al suo amico immaginario Fred incontra altri bambini, che diventeranno presto sui compagni di giochi.

Anche Fred stringerà nuove amicizie: gli amici immaginari dei bambini incontrati da Sam.

La storia di Sam e Fred è raccontata in un libro, Fred l’amico immaginario (Mondadori), in cui le parole di Eoin Colfer, autore irlandese che ha scritto la serie per ragazzi Artemis Fowl, si fondono con le illustrazioni di Oliver Jeffers, illustratore celebre per aver disegnato la copertina di Ordinary love degli U2.

amico immaginario

Una storia adatta ai più piccoli, da leggere prima della nanna o nei momenti di gioco per insegnare ai bambini l’importanza dell’amicizia. Ma soprattutto la forza creativa della mente e dell’immaginazione.

fred

Oltre a fungere da spunto, per genitori e insegnanti. Molti bambini, infatti, a partire dai tre anni sviluppano un doppio, un amico immaginario con cui relazionarsi quando sono soli e con cui confrontarsi. Spesso è una spalla, un confidente ma anche un personaggio importante tramite cui i bambini imparano a relazionarsi con gli altri.

 

Commenti