Ancora aggiornamenti legati alla polemica sulla presenza di Altaforte, casa editrice vicina a CasaPound, tra gli stand del Salone del Libro... - Le novità

Ancora aggiornamenti legati alla polemica sulla presenza di Altaforte, casa editrice vicina a CasaPound, tra gli stand del Salone del Libro. Dopo gli esposti di Regione Piemonte e Comune di Torino, la procura del capoluogo piemontese ha indagato il 33enne Francesco Polacchi, editore di Altaforte (che, intervistato nei giorni scorsi da La Zanzara, ha dichiarato: “Sono fascista. Mussolini è il miglior statista italiano. L’antifascismo è il vero male di questo Paese”), per apologia di fascismo.

Nel frattempo, a seguito della riunione del Comitato ordine pubblico e sicurezza svoltosi in Prefettura, è stato deciso di spostare lo stand sotto accusa: all’Oval al Padiglione 3, vicino a quello della Difesa.

altafortedizioni.it libro salvini

Da giorni la polemica fa discutere sui media e sui social. In tantissimi (scrittori, intellettuali, politici) si sono espressi: sta di fatto che Io sono Matteo Salvini. Intervista allo specchio, firmato dalla giornalista Chiara Giannini, con la prefazione di Maurizio Belpietro, il libro edito da Altaforte di cui tanto si è detto, è attualmente secondo tra i bestseller di Amazon

Commenti