Arriva la app gratuita di Emons, casa editrice specializzata in audiolibri. Non sono previsti abbonamenti, ma singoli acquisti - I dettagli

Portarsi in giro Fabrizio Gifuni che legge il Pasticciaccio. Bruciare di rabbia, piangere anche, mentre Alba Rohrwacher legge proprio quella pagina de Il buio oltre la siepe. Morire dal ridere con Bisio e il “suo” Pennac e sorridere con Paola Cortellesi nel salotto dei Bennet pensando che ormai – e per fortuna – di “verità universalmente riconosciute” ne esistono davvero poche.

app emons

A consentirlo dal 6 dicembre sarà anche la app gratuita di Emons, casa editrice specializzata in audiolibri. La app, che sarà disponibile su Google Play e Apple Store, permetterà, senza abbonamento (come invece avviene nel caso, ad esempio, di Audible o Storytel) di acquistare singoli audiolibri.

Commenti