Articolo

Edgar Allan Poe: la vita maledetta del maestro dell’horror

Edgar Allan Poe viene trovato a Baltimora il 3 ottobre del 1849, delirante e in fin di vita, dopo diversi giorni in cui se ne sono perse le tracce. Il 7 ottobre muore senza aver mai riacquistato pienamente coscienza: ha solo quarant’anni e nella sua vita ha sperimentato una serie di dolori capaci di piegare anche…

Articolo

Samuel Beckett: “Aspettando Godot” e il teatro dell’assurdo

Samuel Beckett ribadiva spesso di non avere idea di cosa le sue opere teatrali significassero realmente, e neppure di come, mentre scriveva, gli fossero venute in mente determinate idee. Non ne sapeva, insomma, più dello spettatore che assisteva alla rappresentazione, le intuizioni a cui era giunto il pubblico erano…

Articolo

J.D. Salinger: la vita e i libri dell’autore del Giovane Holden

J.D. Salinger ha cercato di scappare dalla fama per buona parte della sua vita. È incredibile come questa lo abbia sempre riconcorso, fino all’alta staccionata della sua casa a Cornish, un paese di mille e seicento anime nel New Hampshire. Ma all’inizio di questa storia Salinger non è il reduce di guerra con…

Articolo

John Cheever: i segreti della middle class americana

In un racconto intitolato Una radio straordinaria, lo scrittore americano John Cheever (Quincy, 27 maggio 1912 – Ossining, 18 giugno 1982) racconta la vicenda di una coppia convinta di essere felice e che si trova, per un errore di ricezione di una radio appena comprata, ad ascoltare segreti e drammi dei vicini di…

Articolo

“Senza la letteratura i russi non hanno voce”: incontro con Jan Brokken

Jan Brokken, scrittore e giornalista olandese pubblicato in Italia da Iperborea, è conosciuto e apprezzato nel nostro paese per il reportage narrativo Anime Baltiche, ambientato tra Estonia, Lettonia e Lituania; tuttavia uno dei suoi interessi maggiori è la cultura russa, come si può facilmente scoprire accostandosi…

Articolo

La vita e i libri di Pier Paolo Pasolini, intellettuale corsaro

Raccontare la vita e l'opera letteraria di Pier Paolo Pasolini è una sfida: troppi gli stimoli culturali, gli incontri, sconfinata la produzione artistica, in termini letterari, giornalistici, cinematografici e teatrali. Proviamo a seguirlo, dunque, dall’infanzia all’atroce assassinio, ripercorrendo i percorsi…