Articolo

“Lontano da qui”, un film sul potere salvifico e distruttivo della poesia

"Oh capitano, mio capitano!". Il vecchio Walt (Whitman), eco lontana della Dead Poets Society, risuona ancora oggi, attimo fuggente più vivo che mai, ricordando il potere della poesia - conoscitivo, seduttivo, taumaturgico - il suo essere etimologicamente farmaco, insieme cura e veleno, il suo fungere da guida…

Articolo

Argento posseduto da Guadagnino: “Suspiria”, quando il corpo è in ballo

Una sottile (non così sottile) linea rossa - rosso sangue - lega Suspiria di Dario Argento, il film originale del 1977, a questo remake non remake che Luca Guadagnino ha covato (incubato?), lui racconta, sulla scorta di una folgorazione d’infanzia per il capolavoro dell’horror, nel corso di diverse decadi, e che…

Articolo

Lo sguardo di parte e da parte di Nanni Moretti in “Santiago, Italia”

"Io non sono imparziale". Nel documentario di Nanni Moretti ora nelle sale, quell'autore di cui Mario Monicelli lamentava, non senza fondamento, la presenza ingombrante davanti alla macchina da presa, cogliendo un protagonismo narcisistico che rischiava di mettere in ombra il resto, qui decide saggiamente di fare un…