Da news

"L’uomo del labirinto", il nuovo film di Donato Carrisi tratto dall'omonimo libro

"L’uomo del labirinto", il nuovo film di…

Perché (ri)scoprire Margaret Storm Jameson e la sua storia femminista

Perché (ri)scoprire Margaret Storm Jameson e la…

"Consenso" di Saskia Vogel, romanzo bisbigliato su sesso, piacere, potere e dolore

"Consenso" di Saskia Vogel, romanzo bisbigliato su…

"E poi sono caduta, ma non sono morta": la rinascita di Fuani Marino

"E poi sono caduta, ma non sono…

"La lettura ad alta voce favorisce l'apprendimento dei bambini"

"La lettura ad alta voce favorisce l'apprendimento…

"Archivio dei bambini perduti" di Valeria Luiselli, una storia di limiti e confini

"Archivio dei bambini perduti" di Valeria Luiselli,…

"La responsabilità degli intellettuali" per Noam Chomsky

"La responsabilità degli intellettuali" per Noam Chomsky

"Un male necessario": Abir Mukherjee ritorna con il suo capitano Wyndham

"Un male necessario": Abir Mukherjee ritorna con…

Il ministro Franceschini: "Una legge che aiuti l'intera filiera del libro, come già avviene per il cinema"

Il ministro Franceschini: "Una legge che aiuti…

Cosa si prova a essere la seconda (nella danza e nella vita)? Francesca Marzia Esposito racconta "Corpi di ballo"

Cosa si prova a essere la seconda…

"La casa mangia le parole", il primo romanzo di Leonardo G. Luccone

"La casa mangia le parole", il primo…

"Molto Presto": alla Triennale di Milano si parla dei nuovi centri culturali

"Molto Presto": alla Triennale di Milano si…

L'autore

Alexander Langer

Alexander Langer

Giornalista, traduttore, insegnante. Negli anni Ottanta è tra i promotori del movimento politico dei Verdi in Italia e in Europa. Partecipa a un intenso dialogo di ricerca con la cultura della sinistra, dell’area radicale, dell’impegno cristiano e religioso, delle nuove spiritualità, di aree non conformiste e originali che emergono anche tra conservatori e a destra, o da movimenti non compresi nell’arco canonico della politica. Eletto deputato al Parlamento europeo nel 1989, diventa primo presidente del neocostituito Gruppo Verde. S’impegna soprattutto per una politica estera di pace, per relazioni più giuste Nord-Sud ed Est-Ovest, per la conversione ecologica della società, dell’economia e degli stili di vita. Dopo la caduta del muro di Berlino aumenta via via il suo impegno per contrastare i nazionalismi, sostenendo le forze di conciliazione interetnica nei territori dell’ex Jugoslavia. Decide di interrompere la vita il 3 luglio 1995, all’età di 49 anni. Riposa nel piccolo cimitero di Telves/Telfes (BZ), accanto ai suoi genitori.

Citazioni libri autore

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.