Da news

È morto Mattia Torre

È morto Mattia Torre

"È in atto una drammatica perdita di valori": Cristiano Godano dei Marlene Kuntz si racconta

"È in atto una drammatica perdita di…

Come ripensare il lavoro nell’età dell’intelligenza artificiale

Come ripensare il lavoro nell’età dell’intelligenza artificiale

L'attesa per "The chain": cosa sei disposto a fare per salvare tuo figlio?

L'attesa per "The chain": cosa sei disposto…

Dalla Cina alla Spagna: che libri si leggono in giro per il mondo?

Dalla Cina alla Spagna: che libri si…

È morto Luciano De Crescenzo

È morto Luciano De Crescenzo

Levi (Aie): "La legge sul libro così non funziona, sottrae dalle tasche delle famiglie almeno 70 milioni di euro"

Levi (Aie): "La legge sul libro così…

"Bartleby lo scrivano" di Herman Melville e "Via di fuga" di Lee Child: ascolta il podcast "L'audiolibraio"

"Bartleby lo scrivano" di Herman Melville e…

"La casa di carta 3": alla scoperta della nuova stagione della serie

"La casa di carta 3": alla scoperta…

A settembre debutta Prehistorica, una nuova casa editrice (fondata da un traduttore)

A settembre debutta Prehistorica, una nuova casa…

Libri Finti Clandestini: il progetto editoriale che ricicla la carta con creatività

Libri Finti Clandestini: il progetto editoriale che…

Lode all'insegnante di sostegno: i motivi per cui senza di loro non ce la faremmo

Lode all'insegnante di sostegno: i motivi per…

L'autore

Elizabeth Jenkins

Elizabeth Jenkins

Elizabeth Jenkins (1905-2010) si laureò in Inglese e Storia a Cambridge con il massimo dei voti, e riuscì anche a ottenere il diploma di laurea – fino al 1921 le donne potevano studiare all’università ma non ricevevano nessun attestato. Insegnò a lungo e durante la Seconda guerra mondiale aiutò i rifugiati ebrei e le vittime dei bombardamenti. Solo dopo la guerra si trasformò in scrittrice a tempo pieno. Autrice di una dozzina di romanzi e altrettante biografie, vinse il Prix Femina con Harriet (1934), il racconto dell’omicidio per fame di una giovane donna a opera del marito, ed è ancora famosa per il suo romanzo La lepre e la tartaruga (1954), considerato un classico della letteratura sul matrimonio e un unicum per la comprensione dei personaggi. Jenkins era d’altronde speciale nel tratteggiare le persone, in particolare quelle fragili e altruiste, trasformate in vittime da amici e parenti, per nulla eccezionali se non per la loro crudeltà.

Citazioni libri autore

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
La lepre e la tartaruga

La lepre e la tartaruga

E. Jenkins

Attuale come si conviene ai testi che restituiscono, con attenzione e profondità, meccanismi relazionali e psicologici…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.