Da news

"La sindrome di Asperger mi toglie le forze": Susanna Tamaro si ritira dalla vita pubblica

"La sindrome di Asperger mi toglie le…

Libri per chi ama il cibo e la cucina, tra ricettari, romanzi e saggi

Libri per chi ama il cibo e…

"Pinocchio", la fiaba eterna

"Pinocchio", la fiaba eterna

Narrativa, saggistica e poesia: ecco i libri in traduzione nel 2019 protagonisti delle "classifiche di qualità"

Narrativa, saggistica e poesia: ecco i libri…

 Premio Wondy alla terza edizione: i 6 libri finalisti

 Premio Wondy alla terza edizione: i 6…

Provare a reinventare la politica a Roma, partendo dalla cultura: un libro sul progetto "Grande come una città"

Provare a reinventare la politica a Roma,…

I consigli di Marie Kondo per fare ordine insieme ai bambini

I consigli di Marie Kondo per fare…

Jacques Testard racconta Fitzcarraldo e il rischio di "puntare su libri che altri non vogliono pubblicare"

Jacques Testard racconta Fitzcarraldo e il rischio…

La storia della sessualità di Foucault: uno strumento per leggere la contemporaneità

La storia della sessualità di Foucault: uno…

"L’ufficiale e la spia" di Roman Polanski: la sospensione del pregiudizio

"L’ufficiale e la spia" di Roman Polanski:…

La sede del premio Strega diventa una casa museo

La sede del premio Strega diventa una…

Carmen Maria Machado racconta il suo "horror queer"

Carmen Maria Machado racconta il suo "horror…

L'autore

Louis Hautecoeur

Louis Hautecoeur

Louis Hautecœur (1884-1973) insegnò Storia dell’arte e Storia generale dell’architettura alla Ecole des Beaux-Arts e alla scuola speciale di architettura. Studioso di rango, grande didatta e alto funzionario di stato per le questioni artistiche, fu tra l’altro conservatore del Louvre e direttore delle Belle Arti. La sua vocazione di custode dello spirito nazionale e del contegno classico lo portò a promuovere e coordinare un sistematico lavoro di ricerca archivistica al servizio di una migliore conservazione del patrimonio artistico, ma nello stesso tempo non gli impedì di profondere uno strenuo impegno a favore dell’architettura contemporanea e della formazione degli architetti: nell’idea che l’architettura sia cosa pubblica che ha nel simbolo la sua antica origine.
Fra i molti scritti di Hautecœur spicca la monumentale Histoire de l’architecture classique en France (1948-67), cui fanno corona studi sul Louvre, sui giardini, sulle moschee dell’Islam, il Romanticismo, la Russia, Gauguin, Vélazquez, il Barocco, il Romanico e il numero d’oro.

Citazioni libri autore

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Mistica e architettura

Mistica e architettura

L. Hautecoeur

Storia di una forma e di molte idee, Mistica e Architettura cataloga, nelle epoche, la cupola – che e un oggetto sacro cosmico…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.