Da news

X-Files: una storia d’amore

X-Files: una storia d’amore

"Le assaggiatrici", romanzo che scardina le certezze

"Le assaggiatrici", romanzo che scardina le certezze

L'audiolibro de "La signora Dalloway" di Virginia Woolf, un capolavoro nato per essere letto ad alta voce

L'audiolibro de "La signora Dalloway" di Virginia…

Lo smartphone a scuola? Una serie di motivi per cui non è una buona idea

Lo smartphone a scuola? Una serie di…

L’acrobata: il teatro sul filo sottile della memoria

L’acrobata: il teatro sul filo sottile della…

Perché insegnare l’italiano ai ragazzi italiani? E soprattutto, come?

Perché insegnare l’italiano ai ragazzi italiani? E…

Stefano Massini: “La letteratura non deve mai essere una forma di compiacimento"

Stefano Massini: “La letteratura non deve mai…

"Nostalgia del sangue", thriller scritto sotto pseudonimo

"Nostalgia del sangue", thriller scritto sotto pseudonimo

La storia di Therese, la libreria indipendente della Vanchiglietta di Torino

La storia di Therese, la libreria indipendente…

La tentazione di sbirciare i libri che sfogliano o comprano gli altri...

La tentazione di sbirciare i libri che…

Ecco quali sono i libri più venduti del momento in giro per il mondo

Ecco quali sono i libri più venduti…

"Ma tu divertiti": Mari Accardi e la protagonista "qualcosista"

"Ma tu divertiti": Mari Accardi e la…

L'autore

Moriz Scheyer

Moriz Scheyer

Moriz Scheyer (1886-1949) è stato una personalità di spicco nella cultura viennese dell’anteguerra. In quel contesto così vitale dal punto di vista letterario e culturale, si distinse come critico, saggista e scrittore di viaggi. Dopo la Prima guerra mondiale, visse a Parigi e viaggiò in Medio Oriente e Sudamerica, esperienze alle quali dedicò vari libri. Responsabile delle pagine culturali del Neues Wiener Tagblatt dal 1924 fino alla sua espulsione dall’Austria – avvenuta nel 1938, in conseguenza dell’Anschluss – conobbe personaggi del calibro di Gustav Mahler, Arthur Schnitzler, Bruno Walter, e fu grande amico di Stefan Zweig.

Citazioni libri autore

«Un manoscritto incredibilmente riscoperto, scritto in clandestinità da un amico di Stephen Zweig, che evoca la realtà dell’Olocausto e della Francia occupata in modo molto più vivido di ogni…»

M. Scheyer

Un sopravvissuto

Un sopravvissuto

Un sopravvissuto

M. Scheyer

Non solo documento e testimonianza, non solo il più incredibile dei «casi editoriali»: Un sopravvissuto è un racconto…

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.