Il Comitato Dante di Bangkok annuncia l'inaugurazione di una biblioteca intitolata a Tiziano Terzani - I particolari

Che la capitale thailandese fosse cara a Tiziano Terzani (1938-2004) è cosa nota: lo scrittore e giornalista fiorentino si trasferì per tre anni insieme alla famiglia, dal 1992 e il 1995, anni in cui scrisse uno dei suoi libri più famosi, Un indovino mi disse (Longanesi).

E questo 2018 si apre con una notizia molto particolare: il Comitato Dante di Bangkok annuncia l’inaugurazione di una biblioteca intitolata proprio a Terzani, prevista mercoledì 31 gennaio. Per l’occasione, la moglie Angela Terzani e la figlia Saskia taglieranno simbolicamente il nastro di apertura, in uno spazio gentilmente concesso all’interno della grande libreria nel City Campus di Rama IV.

E non è tutto. Per l’importanza che questa biblioteca ha nel territorio, il Comitato ha ottenuto l’egida e il Patrocinio dell’Ambasciata Italiana a Bangkok e dell’Unione Europea. Un bel traguardo, per quella che pare essere la prima Biblioteca Italiana a Bangkok.

Commenti