In occasione della Giornata Internazionale della poesia (in programma il 21 marzo) parte da Roma una nuova iniziativa: i clienti potranno prenderne gratuitamente delle poesie da un apposito contenitore mentre consumeranno il caffè... - I particolari

In occasione della Giornata Internazionale della poesia (in programma il 21 marzo) è partita una nuova iniziativa: “Caffè, cornetto e poesia. 50 bar per 50 poesie”. L’idea prende il via da Roma, dal gruppo arti performative di Grande Come una città (“un vero e proprio movimento di persone nato nel Terzo Municipio attorno all’assessorato alla cultura, con il progetto di creare con gli stessi abitanti dei quartieri incontri, eventi, arte e cultura animati dal valore della cittadinanza attiva e dalla convinzione che la cultura sia un preziosissimo strumento per costruire cittadini consapevoli”). La proposta, spiega il comunicato, “mira a contagiare la creatività di chi anima tutti i territori e le città che avranno il piacere di imitarla e farla propria”.

A Roma sono 50 i bar che hanno già aderito all’iniziativa. Per il 21 marzo riceveranno contenitori con all’interno poesie: i clienti potranno prenderne gratuitamente mentre consumeranno il caffè. Il tema che lega le poesie scelte è l’incontro.

“Saranno più di 50 le poesie distribuite con testi di poeti moderni, contemporanei di tutto il mondo e non mancheranno testi di cantautori italiani”: Mariangela Gualtieri, Erich Fried, Leopardi, Pedro Solinas, Franco Arminio, Sylvia Plath, Gianni Rodari, Patrizia Cavalli, Nazim Hikmet, Pierpaolo Pasolini, Charles Bukowski, Alda Merini, Antonia Pozzi, Edgar Lee Masters, Rabindranath Tagore, Michele Mari, Wislawa Szymborska, Guido Catalano, Lucio Dalla, Fabrizio De Andrè.

In occasione della Giornata Mondiale della Poesia questi bar saranno animati da letture di poesie sussurrate, musicate, recitate.

 

Commenti