Jaca Book inaugura una nuova collana, Cantos, diretta da Tomaso Kemeny con l’editore Vera Minazzi. Spazio alla poesia internazionale, del secolo scorso e contemporanea, ma anche alle altre forme della parola poetica... - I dettagli

E’ un momento editorialmente positivo per la poesia, come abbiamo raccontato. Non a caso, Jaca Book inaugura una nuova collana, Cantos, diretta da Tomaso Kemeny con l’editore Vera Minazzi. Cantos, come spiega un comunicato, si propone di dare spazio alla poesia internazionale, del secolo scorso e contemporanea, ma anche alle altre forme della parola poetica: poesia per musica, teatro. Tutte le traduzioni saranno accompagnate dal testo originale a fronte.

“In un’epoca in cui tutto ha un prezzo e nulla ha valore, la collana Cantos intende portare ai lettori versi di straordinari poeti la cui energia metamorfica sappia comunicare la tensione simbolica necessaria per il nutrimento di esistenze autentiche”, spiega il poeta Kemeny.

Il primo titolo, The essential dell’irlandese Brendan Kennelly, sarà in libreria dal 21 marzo, in occasione della Giornata mondiale della poesia. A maggio arriva Né l’esistenza né la scala dell’ungherese Géza Szőcs, poeta e politico della minoranza ungherese in Transilvania.

Commenti