Carmen Sandiego, la ladra più famosa degli anni '90, torna sul piccolo schermo in una nuova versione con la serie animata "Carmen Sandiego", che debutta su Netflix. E per l'occasione esce anche il libro...

Carmen Sandiego, la ladra più famosa degli anni ’90, torna sul piccolo schermo in una nuova versione, con la serie animata Carmen Sandiego, che debutta su Netflix il 18 gennaio. Per l’occasione il 24 gennaio esce anche il libro La vera storia di Carmen Sandiego, pubblicato dalla casa editrice Magazzini Salani.

Nella serie Netflix è Gina Rodriguez (Jane the Virgin) a prestare la voce al personaggio protagonista, accompagnata da Finn Wolfhard (il Mike di Stranger Things) che invece doppia Player, complice e amico di Carmen. Gli episodi sono 20, da 22 minuti ciascuno.

Carmen Sandiego è uno videogioco che risale al 1985, da cui poi sono state trattate tre serie tv vincitrici di sei Emmy, ma in questo reboot conosceremo le origini e il passato della ladra in soprabito rosso, e capiremo come abbia fatto a diventare la più famosa ricercata internazionale.

Per decenni infatti la domanda ricorrente è sempre stata “dov’è finita Carmen Sandiego?”, ma nessuno si è mai chiesto chi fosse questa celebre e sfuggente criminale sempre in giro per il mondo. Allenata dalla V.I.L.E. per una vita all’insegna del crimine, Carmen è costantemente perseguitata dall’ACME e dall’Interpol. Ma la ladra gentildonna dalle mille risorse e dal ferreo codice morale è sempre un passo avanti, la sua missione è rubare ai cattivi per restituire alle vittime. Com’è arrivata a essere fraintesa?

È questa la storia che aspettavamo di scoprire.

Commenti