Sarà Mondadori a pubblicare l'atteso esordio di Garth Risk Hallberg (nella foto), ambientato nella New York del 1977 - I dettagli

“Un romanzo dall’ambizione travolgente che lascia con il cuore in gola – un romanzo che testimonia il talento sconfinato e instancabile del suo autore”, ha scritto Michiko Kakutani sul New York Times.  City on Fire (Città in fiamme) del 36enne Garth Risk Hallberg è uno degli esordi Usa più importanti del momento, e sarà Mondadori a portare il romanzo (di quasi mille pagine) nelle librerie italiane a febbraio 2016, come informa un comunicato di Segrate nella settimana della Fiera del libro di Francoforte.

Viene presentato come “un romanzo sull’amore e i tradimenti, sull’arte e la verità e il punk – su quanto le persone più vicine a noi sono a volte le più difficili da conoscere”. La trama del romanzo ci porta a New York, nel 1977, quando il Bronx è in fiamme e Central Park è il terreno di caccia di rapinatori ed eroinomani, il punk sta nascendo e l’Aids è alle porte…

Commenti