Umberto Boccioni, Antonio Sant’Elia, August Macke, Henri Gaudier-Brzeska, Louis Pergaud, Saki, Mata Hari, Luciano Serra, Franz Marc: sono alcuni degli artisti protagonisti di "ColoreInferno"

Cecilia Valagussa e Ariel Macchi sono gli autori di un graphic novel particolare, ColoreInferno, l’ultimo progetto di Ifix del grafico Maurizio Ceccato. Il libro gioca con il linguaggio delle immagini sequenziali del fumetto e dell’arte del primo Novecento, per parlare e fantasticare di alcuni artisti morti in trincea durante il primo conflitto mondiale: Umberto Boccioni, Antonio Sant’Elia, August Macke, Henri Gaudier-Brzeska, Louis Pergaud, Saki, Mata Hari, Luciano Serra, Franz Marc.

ColoreInferno

ColoreInferno. Artisti spezzati dalla Grande Guerra raccoglie dunque nove storie dove Valagussa e Macchi hanno lavorato con la rappresentazione della guerra e le vicende degli artisti.

ColoreInferno B comics1def

Spogliata del proprio segno Valagussa indaga gli stili degli artisti rappresentati mettendosi al servizio di ognuno, come se essi stessi ne ricamassero le sfortunate e allegoriche vicende con il tratto e le tecniche pittoriche affini.

Il libro ha in coda una postfazione: “Fuori dal quadro” di Dionigi Mattia Gagliardi e un backstage con lo scrigno del laboratorio del libro.

 

Il volume arriva in libreria in coincidenza con il Centenario dall’Armistizio della fine della Prima Guerra Mondiale.

 

 

Commenti