"La valle delle meraviglie" è il nuovo romanzo della scrittrice statunitense di discendenza cinese

Amy Tan, scrittrice statunitense di discendenza cinese, pur avendo pubblicato pochi romanzi è un’autrice da milioni di copie, e c’è dunque attesa per l’uscita in Italia per Salani de “La valle delle meraviglie”, già un successo all’estero. Spaziando tra oltre 40 anni di storia e due continenti, il romanzo racconta la fine dell’ultima dinastia imperiale cinese, l’avvento della Repubblica, l’esplosione degli investimenti stranieri e molto altro ancora… E lo fa attraverso la storia di Violet, figlia di Lulu, tenutaria di una “casa di piaceri” di lusso nella Shangai del 1905.
Lulu è americana e single, mentre il padre di Violet è Lu Shing, famoso pittore erede di una ricca famiglia cinese. Violet, capricciosa e viziata, convinta che la madre non la ami abbastanza, vive nel lusso finché a 14 anni un avventuriero – amante della madre – la rapirà per venderla a un’altra casa di piaceri come “cortigiana vergine”. Violet dovrà adattarsi alla sua nuova vita con l’aiuto di Zucca Magica, ex cortigiana presso sua madre che diventa la sua assistente e unica confidente e alleata. Questa sarà solo la prima delle tante rivoluzioni che Violet subirà nel corso della sua vita, in un susseguirsi di scoperte, delusioni, cambiamenti e nuovi amori…

Commenti